Onicotecnica: consapevolezza e competenza

Cosa permette di diventare una vera Onicotecnica?
La risposta della nostra docente del Corso di Ricostruzione Unghie, Emanuela Veroggio, estetista, nail artist ed onicotecnica con pluriennale esperienza nel campo estetico, è certamente questa:  CONSAPEVOLEZZA e COMPETENZA!
Durante le ore del Corso di Ricostruzione Unghie lo ribadirà continuamente, ma per ottenere queste due qualità bisogna saper rispondere in modo appropriato ed univoco a

10 domande fondamentali:

  1. È vero che le unghie “respirano”?
  2. È vero che per avere un trattamento perfetto bisogna inevitabilmenete tagliare le cuticole?
  3. È vero che la ricostruzione eseguita con cartina è molto più naturale rispetto a quella esguita con la tip?
  4. È vero che il primer acido fa male?
  5. È vero che il gel o l’acrilico fanno venire le micosi e la “muffa”?
  6. È vero che tutti i semipermanenti si sciolgono completamente?
  7. È vero che se si mantiene per un lungo periodo la copertura con gel e acrilico inevitabilmente le unghie si danneggiano?
  8. È vero che durante la gravidanza è necessario obbligatoriamente sospendere il trattamento?
  9. È vero che si possono mescolare marche di prodotti diversi senza alterarne la resa?
  10. È vero che le lampade UV o LED provocano tumori alla pelle?
Corso di ricostruzione unghie
Queste domande con le relative risposte permetteranno di acquisire competenza e consapevolezza al fine di lavorare come vere professioniste del settore e di non rimanere vittime del “sentito dire”. Tuttavia molto spesso anche le cosiddette persone “del mestiere” divulgano informazioni errate, creando a loro volta confusione e poca chiarezza; proprio per questo AreaDomani si schiera in prima linea per porre all’interno dello staff docenti, professionisti esperti e dotati non solo delle competenze necessarie ma anche della passione per il proprio lavoro. Vi potreste stupire di quante risposte, alle domande sopra riportate, siano in realtà molto diverse dal sapere comune!
Facciamo un esempio concreto facendo rispondere direttamente la nostra docente ad una delle precedenti domande:

È vero che i gel e gli acrilici fanno venire “la muffa”?

Corso di Nailart
Innanzitutto precisiamo subito che, a differenza della credenza comune, la “muffa” sulle unghie NON ESISTE! 
Quello che causa, a volte, sulla lamina dell’unghia ricostruita quel colorito tipico delle muffe è un’infezione batterica causata da un batterio che si chiama Pseudomonas.  Dobbiamo tenere presente che noi siamo completamente circondati da batteri dentro e fuori dal nostro corpo, essi a volte possono produrre effetti positivi oppure negativi. Lo Pseudomonas tende, in condizioni ambientali sfavorevoli, a rimanere inerme, ma trovando terreno fertile incomincia a produrre i suoi effetti nocivi sull’unghia contaminandola. Affinché il batterio Pseudomonas rimanga inattivo abbiamo necessità di un ambiente igienizzato, disinfettato ed eventualmente sterilizzato. Qualora le condizioni sopracitate vengano meno, creandosi così mancanza di pulizia, esso potrà inserirsi all’interno del suo habitat ideale, cioè la superficie calda ed umida tra la lamina ungueale ed il prodotto, nutrirsi del grasso che si trova su di essa e depositare, una volta finita la digestione, le proprie deiezioni sull’unghia (questo dà il colorito simile alla muffa).
Onicotecnica professionista

Conclusioni

Possiamo dire che non saranno né il gel né l’acrilico a dare il via all’infezione batterica, ma una cattiva igienizzazione e disinfezione dell’ambiente di lavoro causato nella maggioranza dei casi da una onicotecnica incompetente. Questa semplicissima COMPETENZA permetterà di diventare CONSAPEVOLI nello scegliere il modo ottimale per lavorare in modo performante diventando delle vere ONICOTECNICHE PROFESSIONISTE. Questo è solo uno dei numerosi consigli che la nostra docente illustrerà nel Corso di Ricostruzione Unghie al fine di preparare ogni allieva al meglio per inserirsi nel mondo del lavoro con ogni competenza richiesta.

Il mondo delle unghie è la tua passione e vuoi trasformarla in un lavoro richiesto dal mercato? Con AreaDomani puoi realizzarti, dai un’occhio al corso di ricostruzione unghie!

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Impara ad interpretare uno spazio e a progettare la migliore soluzione possibile per valorizzare il design d’interni. Organizzazione, creatività e gusto estetico.

Una grande passione per la grafica abbinata allo studio del marketing, della comunicazione e della pubblicità sono il mix perfetto per diventare un Graphic Designer.

Racchiudere in un unico progetto user experience, comunicazione visiva, immagine del brand è il compito del Web Designer. Funzionalità ed estetica a servizio del web.

Studio della luce e dell’esposizione per catturare tutta l’essenza di una immagine. Metti al centro il tuo talento e lavora sulla tua vera passione.

Da una grande passione per la moda nascerà la tua prima vera collezione! Siamo qui proprio per insegnarti questo: scegliere i tessuti, trovare uno stile, disegnare un modello unico e originale, ideare un moodboard coerente e adatto a una sfilata di alta moda!

Lavorare nel mondo della moda non è una passeggiata, ma tu puoi diventare una professionista!
Impara a muoverti con disinvoltura e a mantenere una postura corretta .

Insegui il tuo sogno di diventare una Nail Artist professionale. Con il nostro corso acquisirai tile e competenza per spiccare il volo nel mondo della Nail Art

Per realizzare un beauty concept di livello professionale e ambire a lavorare nel mondo dello spettacolo, della moda, del teatro o in studi importanti bisogna sviluppare competenze specializzate.

Vuoi diventare un asso con la macchina da cucire?
Allora sei nel posto giusto: taglio, cucito e confezione non avranno più segreti dopo il nostro corso.

Raccontare una storia, fissare un momento, imprimere ciò che è più importante nella vita letteralmente sulla pelle. Una professione, quella del tatuatore, che ne racchiude tante: artista, amico, confidente.

Articoli correlati

25/01/2021

La richiesta di diventare event manager - ovvero la figura professionale che si occupa di organizzar...

11/01/2021

Quante volte hai chiesto qual è il significato di un tatuaggio con triangolo? Gli aspetti da valuta...

08/01/2021

Il significato del tatuaggio con serpente può essere facilmente frainteso. Questo animale, troppo s...

08/01/2021

Bisogna motivare questo punto? In realtà può essere quasi superfluo approfondire le motivazioni ch...

31/12/2020

Avere maggiori informazioni su come diventare costumista teatrale è fondamentale se ami la moda ma ...

29/12/2020

Per capire come diventare reporter fotografico bisogna affrontare una serie di parametri che vanno o...

24/12/2020

Il significato del tatuaggio con la rosa è chiaro: si vuole comunicare gentilezza, bellezza, amore ...

24/12/2020

Il videomaker (noto anche come film maker) è quella figura professionale che si occupa della creazi...

24/12/2020

Come diventare modella manista? Questo è il sogno di molte ragazze che da sempre hanno due passioni...

18/12/2020

Molte persone, oggi, vogliono scoprire come diventare nail artist e lavorare nel mondo dell'onicotec...

18/12/2020

Il significato del tatuaggio con punto e virgola non è subito comprensibile. Potrebbe essere differ...