3 segreti per la routine giornaliera

make-up-routine

Una routine per il make-up giornaliera è fondamentale anche se non sei un’appassionata di trucco.

Molte donne escono di casa al mattino senza neppure un filo di trucco, pensando sia superfluo o perché il tempo è tiranno e devono necessariamente scappare a lavoro o all’università. Quando si va di fretta una routine ti mette al sicuro da qualsiasi errore di stile: ecco che vengono in aiuto di chi al mattino ha premura di far presto 🙂 Ho selezionato qualche “trucco” che, chi si prende cura della bellezza, dovrebbe necessariamente conoscere!

Una buona base è il vero segreto 

Una buona base da cui partire è la parte più importante di ogni routine giornaliera. Preparare una base compatta è il segreto per un make-up perfetto, che duri dal mattino fino alla sera, lasciando la libertà di non dover portare con sé tutto l’occorrente per ritoccare il trucco durante il corso della giornata. Prima di  applicare la base, bisogna proteggere la pelle ed idratarla per bene. Come fare? Semplice: dopo aver eseguito la pulizia del viso giornaliera, il primo passo è applicare un leggero strato di crema idratante insieme ad una protezione solare. Qualunque sia la stagione, infatti, è importante applicare sempre una protezione per la pelle, magari con fattore 50 o più. Piccolo segreto che farà piacere alle più grandicelle: questo trucco di bellezza ritarda anche l’insorgere delle rughe. make-up Dopo aver applicato la base, si può cominciare a lavorare sul make-up vero e proprio cominciando dal fondotinta. Oltre a fare da base per il trucco, infatti, copre anche eventuali inestetismi (come acne e piccole cicatrici). Se il fondotinta non basta, bisogna utilizzare un correttore su guance, naso, fronte e mento. Bisogna applicare entrambi i prodotti con l’aiuto di un pennello specifico in modo da ottenere un risultato omogeneo e per evitare che eventuali impurità si fissino al trucco. Un errore molto comune è quello di applicare il fondotinta concentrandosi solo sulla parte anteriore del viso, tralasciando il resto. Per stendere correttamente il fondotinta è importante farlo arrivando fino alla zona del collo e delle orecchie. Una volta applicato uniformemente, questo va picchiettato con un pennello specifico (stippling brush) che darà al tutto un aspetto naturale. Il fondotinta, però, da solo non basta: l’ideale sarebbe accoppiarlo ad un fard dalle nuance tendenti al rosa naturale. E’ utile usare un pennello adatto per un risultato migliore. Il fard, oltre a fissare il trucco per non farlo colare, elimina l’effetto lucido.

Gli occhi sono lo specchio dell’anima

Per uno sguardo che non si dimentica, profondo e che risalti, indipendentemente dal tipo di make-up che si sceglie, è importante scegliere una base che renda il trucco più duraturo. Per un buon risultato, la base scelta va applicata su tutto l’occhio, compresa la palpebra inferiore e quella superiore. Un ombretto color carne o di un colore il più neutro possibile è ideale come base per il trucco occhi. Basta applicarlo sulla palpebra in modo uniforme ed il gioco è fatto. Se si vuole vivacizzare leggermente il risultato, l’applicazione di un ombretto più scuro sulla parte esterna della palpebra superiore e sfumarlo verso l’interno dell’occhio. makeup-routine Non bisogna dimenticare l’eyeliner: elemento fondamentale per dare carattere al trucco occhi. Protagonista indiscusso della routine giornaliera, questo prodotto riesce a far risparmiare tempo e ad avere un risultato davvero perfetto se si impara ad utilizzarlo in modo corretto. Quelli più consigliati sono gli eyeliner in penna, da utilizzare prima del mascara. Una volta finita anche l’applicazione del mascara, non resta che dare un veloce ritocco all’arcata sopraccigliare con il kit sopracciglia. Solitamente questi prodotti contengono dei pigmenti cerosi che donano un effetto molto naturale ed un fissante che permette di avere sopracciglia in ordine per tutta la giornata. Un suggerimento è, come sempre, quello di scegliere un colore che possa mettere in risalto la sfumatura dell’occhio.

Make-up labbra: un ultimo tocco di classe

Il rossetto non è uno di quei prodotti che stanno bene a tutte o, almeno, non piacciono proprio ad ogni donna. Le labbra, però, non possono di certo essere trascurate. Soprattutto nei mesi freddi. Vanno infatti protette almeno con un balsamo labbra. routine-make-up Se non si amano i rossetti ma, allo stesso tempo, non si vuole rinunciare ad un po’ di personalità e carattere, si può optare per una tinta labbra. Questo prodotto è, infatti, perfetto: veloce e semplice da applicare con l’effetto più che garantito. Un colore non troppo intenso ma vivace e deciso è un’ottima scelta per creare un contrasto con un trucco occhi leggero.

Se vuoi diventare una professionista del Make Up, ti consigliamo di dare un’occhiata qui per valutare la nostra offerta formativa.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Impara ad interpretare uno spazio e a progettare la migliore soluzione possibile per valorizzare il design d’interni. Organizzazione, creatività e gusto estetico.

Una grande passione per la grafica abbinata allo studio del marketing, della comunicazione e della pubblicità sono il mix perfetto per diventare un Graphic Designer.

Racchiudere in un unico progetto user experience, comunicazione visiva, immagine del brand è il compito del Web Designer. Funzionalità ed estetica a servizio del web.

Studio della luce e dell’esposizione per catturare tutta l’essenza di una immagine. Metti al centro il tuo talento e lavora sulla tua vera passione.

Da una grande passione per la moda nascerà la tua prima vera collezione! Siamo qui proprio per insegnarti questo: scegliere i tessuti, trovare uno stile, disegnare un modello unico e originale, ideare un moodboard coerente e adatto a una sfilata di alta moda!

Lavorare nel mondo della moda non è una passeggiata, ma tu puoi diventare una professionista!
Impara a muoverti con disinvoltura e a mantenere una postura corretta .

Insegui il tuo sogno di diventare una Nail Artist professionale. Con il nostro corso acquisirai tile e competenza per spiccare il volo nel mondo della Nail Art

Per realizzare un beauty concept di livello professionale e ambire a lavorare nel mondo dello spettacolo, della moda, del teatro o in studi importanti bisogna sviluppare competenze specializzate.

Vuoi diventare un asso con la macchina da cucire?
Allora sei nel posto giusto: taglio, cucito e confezione non avranno più segreti dopo il nostro corso.

Raccontare una storia, fissare un momento, imprimere ciò che è più importante nella vita letteralmente sulla pelle. Una professione, quella del tatuatore, che ne racchiude tante: artista, amico, confidente.

Articoli correlati

25/01/2022

La richiesta di diventare event manager - ovvero la figura professionale che si occupa di organizzar...

11/01/2021

Quante volte hai chiesto qual è il significato di un tatuaggio con triangolo? Gli aspetti da valuta...

08/01/2021

Il significato del tatuaggio con serpente può essere facilmente frainteso. Questo animale, troppo s...

08/01/2021

Bisogna motivare questo punto? In realtà può essere quasi superfluo approfondire le motivazioni ch...

31/12/2020

Avere maggiori informazioni su come diventare costumista teatrale è fondamentale se ami la moda ma ...

29/12/2020

Per capire come diventare reporter fotografico bisogna affrontare una serie di parametri che vanno o...

24/12/2020

Il significato del tatuaggio con la rosa è chiaro: si vuole comunicare gentilezza, bellezza, amore ...

24/12/2020

Il videomaker (noto anche come film maker) è quella figura professionale che si occupa della creazi...

24/12/2020

Come diventare modella manista? Questo è il sogno di molte ragazze che da sempre hanno due passioni...

18/12/2020

Molte persone, oggi, vogliono scoprire come diventare nail artist e lavorare nel mondo dell'onicotec...

18/12/2020

Il significato del tatuaggio con punto e virgola non è subito comprensibile. Potrebbe essere differ...