Dove e perché fare il tatuaggio con triangolo: qual è il suo significato?

tatuaggio con triangolo

Quante volte hai chiesto qual è il significato di un tatuaggio con triangolo? Gli aspetti da valutare in questo caso sono tanti perché questa figura geometrica, a volte rappresentata al contrario e in altri casi con un occhio al centro, può essere considerata tra le più controverse e affascinanti. Il triangolo è simbolo di perfezione, ma anche di mistero.

Ci sono legami con diverse religioni come quella cristiana ma anche la fede ebraica è legata al triangolo. Tre è il numero della perfezione ed è anche il numero dei lati di questa figura geometrica. Scopriamo i suoi significati simbolici per chi vuole tatuarsela.

Cosa significa il simbolo del triangolo?

Per capire cosa significa il tatuaggio con triangolo bisogna prima approfondire la geometria che si nasconde dietro questo disegno. Per avere un’idea chiara possiamo prendere spunto già dall’araldica medievale in cui questa forma era sinonimo di uguaglianza.

Ma anche di perfezione divina. Tutti i lati sono uguali e hanno lo stesso peso, questo è un punto di partenza. Ma se ci affacciamo nel mondo religioso ed esoterico troviamo tanti significati. In primo luogo ricordiamo che il triangolo è sinonimo della trinità santa.

Ovvero padre, figlio e spirito santo. Nell’arte religiosa Dio viene rappresentato così, con il vertice verso l’alto (circondato dalla gloria, raggi di luce accecanti, e con un occhio al centro) mentre la natura umana di Cristo è definita con un triangolo verso il basso.

Non a caso sono due elementi che compongono la stella di David, simbolo dell’ebraismo per eccellenza. Da qui possono iniziare tante diramazioni con significati più o meno utili, am la sintesi è chiara: il triangolo è simbolo di perfezione e relazione con il divino.

Tatuaggio con triangolo, quale significato

Il tatuaggio con triangolo è un simbolo potente che può essere rappresentato in molti modi e indicare diverse sfumature di significato. In linea di massima, possiamo dire che un triangolo con punta rivolta verso l’alto è simbolo di forza e positività. In sintesi?

Il triangolo è l’emblema della perfezione numerica e geometrica. Può essere rappresentato ovunque con una certa facilità – piccolo lo puoi disegnare sulle dita, sul polso o sulla caviglia – e acquista ulteriori significati se accompagnato da altri elementi.

Significato di tatuaggio con triangolo rovesciato

Il triangolo con vertice verso l’alto è sinonimo di fuoco, spiritualità, forza, mondo maschile. Poi c’è la controparte. Vale a dire il triangolo rovesciato che è un simbolismo rivolto verso la terra, la materialità, la fertilità dei campi e delle persone, l’universo femminile.

Spesso nei tatuaggi che rappresentano i triangoli con punta verso l’alto e il basso vengono rappresentati insieme proprio per indicale la dualità dell’essere umano.

Tatuaggio e cerchio, quale significato?

Un altro soggetto molto comune per chi decide di fare un tatuaggio importante: il triangolo con un cerchio all’esterno. Qual è il suo significato? Non esiste un’unica definizione.

Sono simboli che possono essere letti su più punti di vista. Di sicuro questa combinazione mette insieme la perfezione del triangolo con la continuità del cerchio.

Significato di tatuaggio con triangolo e occhio

L’occhio al centro del triangolo è uno dei simboli più antichi, da sempre viene ripreso dall’arte religiosa per indicare Dio che tutto vede. In realtà parliamo dell’occhio:

Spesso circondato da raggi di luce o da gloria ed è solitamente inscritto in un triangolo. È generalmente interpretato come essere l’occhio di Dio protettore dell’umanità (o come divina provvidenza). Nell’era moderna, l’uso più notevole dell’occhio della provvidenza è nel rovescio dello Stemma degli Stati Uniti d’America, che appare anche sulle banconote da un dollaro statunitense.

Ecco l’estratto dalla pagina Wikipedia. In questo caso abbiamo un simbolo che indica l’occhio della provvidenza collegato anche alla massoneria. E che indica onnipresenza e onniscienza tipica della divinità. Può essere considerato un tatuaggio da accompagnare con altri elementi, come i raggi tipici della gloria divina.

Cosa deve sapere chi fa questo tatuaggio?

Può sempre arrivare in studio un cliente che chiede informazioni rispetto al tatuaggio e ai suoi significati. Magari cerca qualche informazione in più sul simbolo anche se ha già le idee chiare. E ha bisogno di una persona competente, non solo brava nel disegnare.

Magari capace di orientare verso un tatuaggio minimal come quello di Chiara Ferragni o più articolato, con il cerchio o l’occhio al centro della scena. Come muoversi in questi casi? Bisogna fare formazione e magari iniziare proprio dal  corsi di tatuaggi AreaDomani.