Come applicare il fondotinta con la spugna Beauty Blender?

Come applicare il fondotinta con la spugna

Capire come applicare il fondotinta con la spugna è un punto a favore se vuoi ottenere buoni risultati nel mondo del make up. Questo vale sia per chi si dedica a un trucco amatoriale, sia per un lavoro da professionista dell’estetica e della presentazione del volto.

Perché il fondotinta gioca un ruolo fondamentale nel trucco e chi conosce i vantaggi di questo elemento aggiunto grazie all’uso della spugnetta, e non con pennello o dita, può ottenere grandi risultati. Ma come si applica il fondotinta liquido, in quali occasioni conviene? Come usare una Beauty Blender? Ecco al soluzione a questi dubbi.

Cos’è il fondotinta e quando si usa?

Il fondotinta è un tipo di make up che consente, una volta steso sulla pelle, di attenuare le imperfezioni del volto. Rende la superficie uniforme e protegge il volto dagli agenti atmosferici come il freddo invernale. Esistono diverse tonalità di fondotinta in modo da adeguare questo prodotto alla tua pelle e avere il miglior effetto possibile. Nello specifico possiamo parlare di prodotti liquidi, in crema e confezionati come polvere molto compatta.

Che, ovviamente, deve essere stesa sulla pelle con il pennello. In altri casi possiamo usare le dita o, appunto, la spugnetta. In ogni caso ricorda di scegliere il fondotinta adatto al volto sia dal punto di vista del colore che della riuscita e della reazione con la tua pelle.

Perché devi usare la spugnetta?

Di sicuro la soluzione messa in pratica dalla spugnetta è perfetta per i fondotinta liquidi ma questo strumento funziona anche con quello in polvere. Perché viene preferito?

Molte persone preferiscono la spugna alle dita o al pennello a lingua di gatto per un motivo semplice: grazie alle spugnette puoi avere un effetto naturale, senza imperfezioni.

Ovviamente puoi ottenere lo stesso effetto anche con altri metodi ma stendere il fondotinta in modo omogeneo con il pennello è molto più difficile rispetto alla spugnetta.

Ovviamente qui entrano in gioco anche le opinioni ed esperienze personali ma questo è il vantaggio concreto. Che deve essere valutato anche in base alla spugnetta.

Tipi di spugnette per trucco

Per applicare al meglio il fondotinta senza pennello ed escludendo le dita devi scegliere la spugnetta ideale per questo compito. In passato si usavano strumenti grezzi, comunissime spugnette triangolari, ma oggi è entrato in gioco la Beauty Blender. Vale a dire?

Un prodotto pensato per stendere fondotinta (e non solo) sia liquido che in polvere con ottimi risultati che non è stato messo in ombra neanche dalla futuristica spugnetta in silicone. Cosa sapere su questo strumento per gli amanti del make up? Continua a leggere.

Cos’è la Beauty Blender

Come applicare il fondotinta con la spugna? Con la Beauty Blender, vale a dire un applicatore di fondotinta liquido e in polvere senza lattice (la composizione reale è segreta). La forma è ovale e la consistenza è perfetta per il make up. In poche parole è uno strumento studiato per ottenere il massimo quando devi mettere e stendere il fondotinta.

Beauty Blender

Come puoi vedere anche dall’immagine, la Beauty Blender è perfetta per essere usata su zone ampie e per i dettagli. Esistono diversi tipi di spugne legate a questo brand.

Alcune sono perfette per il fondotinta altre per il primer e l’autoabbronzante. Senza dimenticare quelle da usare per coprire acne, contouring viso, illuminante e correttore.

Ricorda che i modelli con il fondo piatto sono perfetti per stendere il fondotinta liquido mentre le soluzioni che riprendono la forma della clessidra sono pensate per il blush in crema o per la tecnica del contouring con i relativi chiaroscuri sul volto.

Spugna Beauty Blender, come si usa?

In primo luogo bisogna scegliere la spugnetta adeguata al fondotinta, vale a dire il modello classico a forma di goccia. Poi bagnala sotto al lavandino con acqua tiepida e strizza per togliere l’acqua in eccesso. In alternativa va bene anche primer o fissante spray.

Ora prendi il prodotto con leggeri tocchi e procedi con lo stesso movimento sulla pelle: ripeti l’operazione anche più volte sullo stesso punto per avere un risultato omogeneo.

Ricorda, però, di tamponare e non premere: non devi fare molta pressione. Poi, usa l’area appuntita per i dettagli e truccare le aree più piccole come gli occhi, il naso e la bocca.

Beauty Blender: asciutta o bagnata

Una volta appresa la tecnica per usare questa spugnetta per il trucco si presenta una domanda: devi usarla bagnata o asciutta? La composizione di questo strumento per il make up è pensata per l’applicazione con l’acqua. Il motivo è semplice.

Questo passaggio impedisce al fondotinta di entrare in profondità nella spugna e puoi averlo a disposizione in grande quantità per stenderlo sul volto. Il risultato è importante, il risultato sulla pelle ne guadagna e sprechi meno prodotto nella spugna. Semplificando anche le operazioni di pulizia. A proposito, questo passaggio deve essere approfondito.

Attenzione, usare la Beauty Blender bagnata è un obbligo ma anche mantenerla umida è importante. Infatti devi assicurarti che non si secchi durante la tua sessione di make up ed evita di strizzarla con molta forza quando l’hai inumidita.

Come applicare il fondotinta con la spugna Beauty Blender quando è asciutta? Di solito questa dinamica è poco diffusa ma comunque utile per il fondotinta in polvere.

Spugnette trucco come lavarle e pulirle?

Mai dimenticare l’importanza degli attrezzi per il trucco perfettamente puliti. Così come bisogna lavare i pennelli, anche le spugnette devono essere un esempio di igiene, sia per la qualità del trucco che per evitare irritazioni o (peggio ancora) infezioni alla pelle.

Come applicare il fondotinta con la spugna

Come procedere con le spugnette per il fondotinta? Se usi la Beauty Blender basta lavarla con acqua e sapone neutro, delicatamente. Se ci sono ancora tracce di trucco puoi provare con l’olio d’oliva, da sempre un prezioso alleato per togliere i residui di make up.

Metti un po’ di questo prodotto sulla spugna e lascia riposare una decina di minuti, poi lava con acqua e sapone. Questo processo può essere applicato a tutte le spugne.

Ricorda di detergere questi strumenti ogni volta che li usi e di conservarli sempre in apposite confezioni per evitare che entrino in contatto con le impurità: le spugne assorbono anche questi elementi e poi si usano sul viso. E ricorda di farle asciugare in modo da evitare che rimangano umide per non far formare la muffa.

Come applicare il fondotinta con la spugna

La tecnica che prevede l’uso della Beauty Blender è diventata ormai uno standard per chi vuole applicare il fondotinta in modo semplice ma efficace, con un risultato omogeneo per nascondere le imperfezioni. Ma è chiaro che bisogna essere in grado di gestire al meglio tutte le tecniche, anche quelle con il pennello. Soprattutto se vuoi fare del make up una professione. Da dove iniziare?Dal nostro corso di Truccatrice Professionista.