Corso per Stilista di Moda Savona

Il Corso in Design di Moda risponde ad una esigenza molto precisa: fondere il talento e la creatività con il marketing e la comunicazione visiva.

Per realizzare un abito di moda non basta solo saperlo disegnare, è necessario conoscere i tessuti, i materiali, gli abbinamenti di colore, le tecniche di produzioni, gli strumenti del mestiere, ma anche avere dei rudimenti di fotografia, di computer grafica, di presentazione dei prodotti, di vendita e promozione del prodotto finito.

Durante il nostro Corso in Design di Moda, con l’ausilio delle tecnologie e delle strumentazioni più diffuse nel settore, e sotto l’attenta guida di docenti competenti e con esperienza pluriennale, le allieve seguiranno un percorso molto articolato e completo, della durata di circa 10 mesi, che le condurrà all’acquisizione di competenze tecnico-pratiche e nozioni sulla storia della moda, sulla comunicazione e sulla merceologia.

Sei di Savona?

Se vuoi lavorare nel campo della Moda e vuoi farlo da vera professionista, allora questo è il corso che fa per te. Scopri le specifiche del Corso in Design di Moda e contattaci per ricevere ulteriori informazioni, senza impegno.

Scegli AreaDomani. Fabbrichiamo i Tuoi Sogni.

Siamo a 50 metri
dalla Stazione di Genova Brignole

icon
Raggiungerci è semplice!

Raggiungerci è semplice: la nostra scuola si trova a 50 metri da Genova Brignole, stazione ben collegata con Savona.

Cerchi un corso di Stilista di Moda a Savona?
icon
Ti abbiamo riservato uno sconto!

Per agevolarti sulle spese di viaggio, ti abbiamo riservato uno sconto speciale.

Sconto per chi viene da Savona
icon
Due volte alla settimana

In pochi mesi, con un impegno bisettimanale, ti prepariamo per lanciarti nel mercato del lavoro come Stilista di Moda

Sei di Savona e cerchi il corso perfetto per te?

LE ISCRIZIONI SONO APERTE E I POSTI LIMITATI.

Non perdere tempo! Realizza il Tuo Sogno. Sarà un percorso fantastico ne siamo sicuri. La prossima avventura partirà ad Maggio 2019. Cosa aspetti? Clicca sul pulsante e approfitta della promozione in corso.

0
posti disponibili
Affrettati

Ridisegna il tuo futuro

Come per ogni nostro corso, anche in quello in Design di Moda, l’applicazione pratica delle nozioni acquisite durante le lezioni rappresenta un momento fondamentale; ogni allieva, infatti, avrà la possibilità di realizzare la propria collezione e di organizzare una sfilata, seguendone ogni fase, dalla scelta della location alla selezione delle modelle, dagli abiti da utilizzare alle musiche.

Grazie alla collaborazione ed alla disponibilità di importanti case di moda e fashion show, vengono organizzate periodicamente delle visite guidate, per ammirare dal vivo questo mondo fatto di talento, passione, gusto, creatività, e sogni di gloria.

Scopri il programma

In più di 30 anni

VIENI A TROVARCI: MOLTA SERIETÀ E ZERO RISCHI!
Compila il form e prenota
il tuo appuntamento in Accademia!

SODDISFATTI O RIPREPARATI

Tutti i nostri allievi arrivano preparati all’esame. La garanzia? Totale.
Se non passi l’esame puoi ripetere il corso gratuitamente.* * adeguandosi agli orari del corso e non valido sui corsi con qualifica regionale.
I docenti

Eden Embafrash

Diplomata con 110 e lode presso l’Accademia di costume e moda di Roma e anni di docenza presso L’accademia del Lusso di Milano, è una fashion designer appassionata, creatrice di linee di abiti e gioielli.

?>
Portfoli
Ready To Work
Già durante al corso avrai la possibilità di lavorare a stretto contatto con professionisti del settore che ti forniranno non solo una preparazione teorica, ma anche una consulenza specifica su tutto ciò che devi sapere sulla professione del fashion designer.
Dovrei mettermi in proprio? Come faccio ad aprire la partita IVA?
A queste e molte altre domande risponderà il Dott. Marco Farnè di Genova, Dottore Commercialista e Laureato in Legge, fornendovi una panoramica completa sugli aspetti fiscali da conoscere per la vostra entrata nel mondo del lavoro.
Quella del “personal Branding”, ovvero della promozione di sé stessi, è una vera e propria arte! Sapevi che creare un blog personale è uno step importante per costruirti una credibilità parlando della tua passione?
Con un interessante incontro teorico e soprattutto pratico, ti guideremo passo passo per insegnarti a realizzare il tuo personal blog professionale per farti conoscere sul Web!
Scrivere e presentare il tuo curriculum può sembrare un’operazione banale, ma ci sono errori fatali che puoi evitare per far sì che il tuo curriculum non venga cestinato.
Oltre a darti preziosi consigli su come presentarlo al meglio, ti offriremo delle preziose linee guida su cosa dire e cosa non dire ad un colloquio di lavoro, per sfruttare al meglio le tue opportunità!
Specifiche del corso
194 ore/ 12 mesi
Durata
2 volte alla settimana
Frequenza
  • Rilascio attestato a fine corso
  • Lezioni di Inglese tecnico
  • Accademia Accreditata presso la Regione Liguria
  • Un investimento
    per il tuo

    futuro professionale
  • Una qualità
    formativa
    che
    non ha prezzo
  • Pagamenti dilazionabili
    e personalizzabili
Contattaci per informazioni sul
Prezzo del corso
Ti aspettiamo per
Iscrizione
Al termine del corso
Esame finale + attestato

Ti aspettiamo in accademia per valutare insieme la soluzione migliore
per l'investimento che cambierà il tuo futuro!

Prenota ora
Aule e attrezzature
?>

LE ISCRIZIONI SONO APERTE E I POSTI LIMITATI.

Non perdere tempo! Realizza il Tuo Sogno. Sarà un percorso fantastico ne siamo sicuri. La prossima avventura partirà ad Maggio 2019. Cosa aspetti? Clicca sul pulsante e approfitta della promozione in corso.

0
posti disponibili
Affrettati
News dal blog

Tutti hanno bisogno di farsi conoscere online, anche chi lavora (o vuole lavorare) nel mondo della moda. Un buon modo per dire “hey, ci sono anche io” è sicuramente quello di aprire un blog.

Un blog è un ottimo strumento di personal branding sia se sei un’aspirante modella, una sarta o se tu che tu voglia diventare una fashion designer. Il personal branding (cioè la capacità di far capire agli altri chi sei e quali sono le tue qualità, le tue passioni e le tue aspirazioni) passano anche per la tua identità online. Quali sono i motivi per cui dovresti aprire un blog?

Raccontare senza troppi fronzoli chi sei e che cosa fai sembra essere da sempre la carta vincente, qualunque sia l’ambito di lavoro nel quale scegli di voler diventare qualcuno. Siccome da qualche anno blogging is the new black perché non provare a raccontare chi sei, quali sono le tue passioni e perché vuoi fare questo lavoro? Puoi farlo secondo il tuo stile, seguendo la tua personalità e nei modi e nei tempi che solo tu deciderai. “L’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare” suggeriva qualcuno.

Leggi tutto l’articolo, clicca qui!

AD Pills

Nel mondo della moda esiste un termine per ogni tessuto, forma o sfumatura. Scopriamo quali sono i 30 termini di moda da conoscere assolutamente.

1) Ready to wear: È l’equivalente in inglese del più famose prêt-à-porter, si riferisce ad ogni capo d’abbigliamento non creato su misura o sartoriale. Viene realizzato sia dalle grandi case di moda che dai brand più piccoli.

2) Haute Couture: L’Haute couture è l’esatto inverso del ready to wear. Si può parlare di Haute Couture quando un abito sartoriale viene progettato e cucito per un cliente privato seguendo le sue specifiche.

3) Capsule Collection: L’idea dietro una capsule collection è dare al pubblico una collezione composta da alcuni capi di base che possono essere abbinati tra loro in combinazioni diverse in modo da massimizzare le opzioni.

4) Pop-Up Shop: Un Pop-Up Shop è un punto vendita temporaneo che la casa di moda usa per promuovere una collezione o un evento, può durare anche solo pochi giorni così come qualche settimana.

5) Lookbook: Non tutti gli stilisti scelgono di presentare una nuova collezione su una passerella, alcuni preferiscono farlo tramite un Lookbook, ovvero una raccolta di immagini che mostra la prossima collezione ed in che modo può essere indossata.

6) Trompe l’Oeil: Trompe l’Oeil o “inganna l’occhio” oltre ad essere uno stile pittorico è un termine che viene usato anche nell’ambito della moda per indicare un’illusione ottica o una stampa surreale applicate ad un capo d’abbigliamento.

7) Oxford: Come per le omonime scarpe questo tessuto prende il suo nome dalla divisa che gli studenti di Oxford indossavano anni fa.

8) Taglio in sbieco: Il taglio in sbieco o bias cut consiste nel tagliare la stoffa in diagonale rispetto alla direzione dei fili di trama ed ordito. La stoffa così cucita di adatta in modo particolare alle forme del corpo rispetto ad una stoffa tagliata seguendo altre angolazioni.

9) Pieghe sovrapposte: Esistono tanti tipi di pieghe in sartoria, il capo più comune su cui è possibile vederle sono le gonne. Un indumento viene chiamato a pieghe sovrapposte quando le pieghe del drappeggio sono molto vicine tra loro.

10) Appliqué: Appliqué come il termine suggerisce significa applicare. Nel linguaggio della moda con questo termine si intende ricamare o cucire una stoffa su una differente. Per esempio ricamare su di un indumento di cotone dei dettagli di seta.

11) Seersucker: È un tessuto di cotone leggero con un pattern solitamente a righe, a volte a scacchi usato per la confezione di capi estivi e primaverili

12) Ascot: L’ascot è un particolare tipo di cravatta larga dal taglio classico ed aristocratico che viene solitamente fissata con una spilla.

13) Broche: Fibbia o spilla di grandi dimensioni applicata in punti precisi di un abito o una calzatura per attirare l’attenzione e lo sguardo

14) Cache Coeur: Una maglia, un maglioncino o una camicia ad incrocio che si annoda sul lato del busto o dietro la schiena e crea uno scollo a V.

15) Dévoré: Caratteristica di tessuti come la ciniglia o il velluto dove i disegni e le decorazioni sono ottenuti tramite la rasatura o la rimozione dello strato superiore.

16) Ensemble: Un completo in due pezzi dello stesso tessuto come camicia e pantalone per esempio

17) Goffrato: Un tessuto è goffrato quando ha un aspetto mosso composto da rientri e parti in rilievo

18) Garçonne: Look femminile composto da indumenti maschili come pantaloni e cravatte abbinato a capelli corti.

19) Hip Huggers: Indumento da donna, solitamente una gonna o un pantalone a vita bassa più aderenti in vita ma che vanno ad allargarsi verso la coscia.

20) Impero: Stile di abito a vita alta, generalmente appena sotto il seno, che diventa svasato all’altezza dei fianchi. La scollatura è di solito ampia e squadrata.

21) Jodhpurs: I Jodhpurs sono dei pantaloni ispirati a quelli usati dai soldati britannici in India, sono ampi e gonfi in vita e sulla coscia, ma aderenti sul polpaccio.

22) Ruche: È una striscia di tessuto sinuosa che orla di solito gonne, colli o polsi di un indumento.

23) Liseuse: Mantellina o scaldacuore da indossare su maglie trasparenti o top, solitamente in lanetta.

24) Matelassé: Tessuto invernale trapuntato in modo che le cuciture formino dei quadrati o dei rombi.

25) Négligé: Vestaglia lunga dall’aspetto elegante, in origine veniva usata come indumento da notte, ora è usata maggiormente per la sera.

26) Silhouette: Con silhouette si intende il profilo di un capo d’abbigliamento. Per esempio la silhouette di una gonna a palloncino deve essere rotonda, mentre una gonna a ruota ha un profilo più squadrato.

27) Paisley: Tessuto di cotone che ha una fantasia orientaleggiante composta da “piume”

28) Kelly: È la borsetta resa famosa da Grace Kelly negli anni ’30, ancora oggi molto elegante e richiesta.

29) Sabot: Zoccoli di legno e cuoio, solitamente parte delle collezioni estive.

30) Nacré: Si dice Nacré un tessuto che ha un effetto iridescente o perlato.

AD pills

I pattern sono uno degli elementi più importanti nel mondo della moda, permettono di dare alle proprie creazioni quel tocco in più senza che perdano eleganza e stile. Per questo ogni fashion designer dovrebbe averne una profonda conoscenza. Oggi parleremo di che cosa sono i pattern, perché è importante conoscerli e le vari tipi di pattern.

I pattern e le texture sono una componente fondamentale dell’interior design e della moda che, nel corso nel corso degli anni si sono ampliati anche ad altri ambiti, come per esempio la nail art (te ne abbiamo parlato qui). I pattern sono i migliori alleati di un fashion designer che, abbinandoli ai vari tipi di tessuto ed ai dettagli possono rendere un abito una vera opera d’arte. Ecco quindi perché se hai deciso di realizzare il tuo sogno di lavorare nel mondo della moda devi conoscere tutto dei pattern e noi di AreaDomani vogliamo aiutarti dandoti tutte le informazioni più importa.

 

Scopri di più, clicca qui!

News

Per diventare stilista di abiti da sposa servono passione, pratica, oltre che il corso di formazione giusto. Scopri come realizzare il tuo sogno.

Il sogno di ogni bambina è di indossare l’abito da sposa una volta diventata grande e trovato l’uomo giusto. Per alcune (ed alcuni, sempre di più) il vero sogno nel cassetto, qualche volta inconfessato, è realizzare abiti da sposa. Diventare uno stilista di abiti da sposa: se anche tu resti incantato nel guardare uno dei tanti programmi del famoso canale tv “Real Time” dedicati al mondo degli abiti da sposa oppure se, fin da quando hai memoria, pizzi, merletti, sottogonne e scollature a cuore sono quello che ti emoziona allora il tuo destino è segnato. Hai un bisogno disperato di imparare a disegnare abiti da sposa e rendere felici le persone quando, alla fatidica domanda “è l’abito giusto” hai contribuito tu con il tuo talento!

Per leggere tutto l’articolo clicca qui

0
posti ancora disponibili!
image scroll
Iscrizioni aperte
con posti limitati