Come applicare e rimuovere le ciglia finte, consigli pratici per non sbagliare

Come applicare e rimuovere le ciglia finte

Vuoi scoprire come applicare e rimuovere le ciglia finte? Questo è uno dei passaggi importanti per dare importanza al tuo sguardo e valorizzare gli occhi. Perché stiamo parlando di un elemento che è entrato da tempo tra le tecniche di make up, ma bisogna seguire dei passaggi importanti per ottenere un effetto professionale e degno di nota.

Non si può improvvisare, questo è chiaro. Chi si avvicina a questa soluzione deve conoscere tutti gli step per tutelare l’occhio e regalare un effetto importante, capace di rivoluzionare l’aspetto del viso. Come si mettono le ciglia finte? E come si rimuovono? Quale modello usare? E, soprattutto, si può dormire con queste estensioni?

Ciglia finte: cosa sono, modelli, a cosa servono

Priam di iniziare a spiegare come mettere e rimuovere le ciglia finte introduciamo l’argomento. Questo elemento del trucco consiste in una sorta di estensione di quelle naturali che vengono inserite con metodi diversi per risolvere il problema della lunghezza.

Se vuoi il classico effetto degli occhi da cerbiatta ma le ciglia naturali non sono abbastanza modellate puoi aggiungere questi elementi e ottenere il risultato perfetto.

Ovviamente per le tue esigenze. Esistono ciglia finte per ogni esigenza, quelle che sembrano del tutto naturali ma anche estensioni da utilizzare per trucchi stravaganti.

Senza dimenticare le classiche differenze che dividono molti esperti di estetica: quelle che si applicano con la colla e i modelli magnetici, oppure le ciglia finte a ciuffo o quelle a nastro.Poi so sono modelli particolari come le ciglia finte lunghissime o colorate.

A proposito, sai cosa sono le ciglia a ciuffetti? Modelli pensati per riempire solo alcuni vuoti se ad esempio hai bisogno di sezioni più folte ma non su tutta la lunghezza. In alcuni casi questo modello viene usato anche per dare un effetto particolare allo sguardo.

Ciglia finte con colla, autoadesive o senza colla?

Il metodo principale e più quotato: le ciglia finte con la colla. Si acquistano con o senza il prodotto dedicato e hanno una caratteristica fondamentale: ci vuole pratica.

Non a caso questa tipologia è preferita dalle persone con esperienza nel campo del make up e sanno come applicare il collante nella giusta misura. Ma hanno anche la competenza per scegliere il prodotto migliore, in questi casi non bisogna puntare al risparmio perché stiamo parlando di un adesivo che deve essere messo vicino agli occhi.

ciglia finte lunghe
Esistono anche ciglia finte lunghissime.

E deve anche essere tolto con la giusta semplicità. Di sicuro, però, con un po’ di pratica e attenzione è possibile mettere le ciglia finte con la colla e godere di durata e resistenza nel tempo. Le ciglia finte magnetiche, però, si impongono nel mercato grazie a una caratteristica: la semplicità. Metterle è facile, alla portata di tutti. E sono senza colla.

Questi modelli hanno rivoluzionato il settore perché rendono l’applicazione immediata: due elementi (uno sopra e uno sotto) combaciano e creano l’effetto utile a chi ha ciglia corte, dare o poco folte. Si mettono e si tolgono con facilità. Una via di mezzo è il nastro autoadesivo: si toglie la protezione dalla base e si applica. Ma come avviene tutto questo?

Come mettere le ciglia finte (anche a ciuffetti)

Di sicuro questa è la fase che preoccupa la maggior parte delle persone: mettere le ciglia con la colla. Prima, però, conviene seguire una serie di consigli intriduttivi.

Questo è importante per ottenere il risultato migliore senza danneggiare le ciglia originali. Punto uno: prima di applicare le estensioni finte togli ogni traccia di trucco e mascara.

Poi assicurati che le estensioni siano della lunghezza giusta, applica la colla sul bordo dedicato a questo scopo e con una pinzetta per truccatori posiziona la ciglia finta sulla palpebra semichiusa. Ovviamente aggiustando sempre con questo strumento la posizione.

Obiettivo? Fare in modo che il bordo dell’estensione combaci con la linea delle ciglia vere. Ora aspetta che la colla faccia effetto senza applicare pressione e aggiungi il trucco per rendere tutto più omogeneo e reale. Il meccanismo è simile per le ciglia finte a ciuffetti: bagnare con la colla e applicare dove servono con la pinzetta, questa è la linea da seguire.

Colla e altri dettagli utili per mettere le ciglia finte

Per preservare la pelle è possibile mettere delle mascherine sulle guance per evitare che entrino in contatto con residui di colla, ovviamente quest’operazione è più semplice e veloce se c’è una persona ad aiutarti. C’è da aggiungere un punto: quale colla scegliere?

Esistono due modelli, bianca/trasparente e nera. Questa la puoi acquistare e usare se devi usare un trucco importante, mentre la prima va bene per un effetto più naturale.

Per una ciglia effetto farfalla puoi anche pensare all’applicazione one to one ma in questi casi bisogna rivolgersi per forza alla professionalità di un’estetista specializzata.

Quanto durano le ciglia finte e ci posso dormire?

L’applicazione professionale super l’ora, si arriva a 90 minuti, mentre la durata delle ciglia dipende dai modelli e dalla qualità del prodotto. Ci sono soluzioni temporanee che durano un giorno, altre semi-permanenti che possono accompagnarti per un mese. E durano anche di più se ti sottoponi a sedute dall’estetista che rimpiazza i punti che hanno ceduto.

 

A questo punto la domanda è d’obbligo: posso dormire con le ciglia finte? Sì, con i modelli che prevedono una durata oltre le 24 ore è possibile riposare ma è preferibile farlo non con la faccia sul cuscino perché si potrebbero rovinare.

Come togliere la colla delle ciglia finte dagli occhi?

Rimuovere le ciglia con calamita, quelle magnetiche, è semplice: basta sfilarle con delicatezza. Però la situazione cambia decisamente quando si applicano con la colla, in questo caso bisogna procedere con attenzione e usare una procedura diversa. In primo luogo dovete struccare gli occhi per distinguere chiaramente le ciglia finte da quelle vere.

Poi bisogna inumidire il dischetto o un cotton fioc con struccante a base oleosa, molto efficace per rimuovere la colla delle ciglia finte. Bagna con delicatezza la base degli elementi incollati e lascia riposare per qualche minuto. Poi con una pinzetta afferra l’extension ciglia dall’angolo interno e procedi delicatamente verso l’esterno. Senza fretta.

Vuoi approfondire i passaggi con le ciglia finte?

Questa è una necessità sacrosanta per chi vuole dare importanza al proprio sguardo ma anche e soprattutto per le persone che vogliono trasformare la propria passione per il make up e la cosmesi in una professione. In particolar modo chi vuole seguire questa strada non può ignorare le ripercussioni che può avere una ciglia finta sulle palpebre.

E magari deve scegliere il modello giusto per una persona con determinate caratteristiche. Da dove inizia questo percorso? Scopri il nostro corso di Truccatrice Professionista!