Idee, consigli e make up per truccare un viso magro

come truccare un viso magro

Uno dei punti essenziali che ogni esperta di make up, o Semplice appassionata di cosmetica, deve affrontare: come truccare un viso magro? Questa condizione, infatti, può erroneamente sembrare vantaggiosa rispetto a chi ha una fisionomia tonda e paffuta.

In realtà può essere motivo di ansia e imbarazzo. Perché un viso troppo magro diventa ossuto, e se si accompagna a una forma troppo allungata può diventare antiestetico. Addirittura sinonimo di malessere anche se non è questo il motivo della faccia ossuta.

Il primo consiglio da seguire è quello di trasformare le particolarità del corpo in punti di forza. Ecco perché bisogna scoprire come truccare un viso magro e valorizzarlo al meglio.

Qual è il miglior trucco per viso lungo?

Quello che bisogna scoprire e valutare per truccare un aspetto magro: non si può modificare la forma delle ossa così come si nascondono inestetismi con il correttore. Quindi si deve fare un ragionamento diverso: giocare con i chiaroscuri. Vale a dire ombre e luci.

L’obiettivo strategico: valorizzare alcuni punti del volto e minimizzare altri. Per truccare un profilo ossuto e scavato bisogna ottimizzare tutto ciò che si trova intorno per evitare il contrasto. Il lavoro è appena iniziato, come posso rendere il viso più sottile con il trucco?

Come fare contouring per viso magro

Il contouring è una tecnica di make up da utilizzare in situazioni differenti e che consente di ingannare l’occhio modificando le ombre e le luci del volto. In questo modo puoi snellire un viso tondo o riempire uno troppo magro. Questa tecnica, usata da Kim Kardashian, si basa prevalentemente su due prodotti: illuminate per dare luce e la terra per le ombre.

Il concetto di base: il bianco allarga e il nero stringe, assottiglia proprio come avviene con l’abbigliamento. Per questo bisogna usare una terra più o meno scura  (in base anche al colore dei capelli) sul mento e nella parte alta della fronte, limitando quindi gli estremi del volto che sembrerà meno lungo. Però attenzione a non toccare i lati della fronte.

Idee, consigli e make up per truccare un viso magro
Attenzione ai lati del viso.

Se le tempie vengono interessate dalla terra ottieni l’effetto contrario, stringendo ancora di più visivamente la testa. Conviene evidenziare con l’illuminante – liquido o in polvere – gli zigomi, sotto gli occhi formando una forma a V e nell’arcata del sopracciglio.

A proposito, quali sono i consigli per dare risalto agli occhi in questo caso? Prima di affrontare i consigli per truccare gli occhi conviene ricordare che un contouring leggero è perfetto quando vuoi dare solo un tocco minimo a un volto non troppo asciutto.

Truccare gli occhi con un volto magro

Questo aspetto è molto importante perché dalla forma degli occhi puoi ottenere dei vantaggi strategici e modificare la percezione dello sguardo. Il primo punto da considerare è il profilo delle sopracciglia: evita forme accentuate e angolari, punta su una linea quasi piatta. Per il trucco degli occhi, invece, conviene usare la tecnica del cat eye.

In questo modo puoi seguire lo stesso consiglio: alimentare linee orizzontali e dare maggior larghezza allo sguardo. In questo modo l’eyeline può dare una mano al tuo lavoro per ottenere un buon risultato. Che diventa ancora più evidente nel momento in cui si sfrutta la tecnica dello smokey eyes, basato su un gioco di sfumature che può essere più o meno intenso per un trucco da giorno o da sera. Il consiglio base, valido sia per il contouring?

Nello smokey eye devi sfumare, mai lasciare i contorni netti e definiti. Poi, se hai gli occhi piccoli ombretto shimmer per dare importanza allo sguardo e lucentezza ai contorni.

Quale taglio di capelli per viso magro

Quasi importante come un buon contouring, il taglio dei capelli per chi ha un viso snello e longilineo è fondamentale. Vale ancora di più se hai un volto esile e il naso lungo.

Perché, come anticipato, tutto ciò che incornicia il volto tende a influenzarlo. Quindi un taglio di capelli voluminoso in verticale tende a snellire ancora di più la faccia e lo stesso vale per un’acconciatura eccessivamente liscia e lunga. Quale soluzione scegliere?

capelli per viso magro
Il classico taglio pixie.

Vanno bene i tagli che permettono di amplificare lo sviluppo orizzontale della chioma, corti ma non troppo. Di sicuro può andar bene la frangia per chi non vuole rinunciare ai capelli lunghi, mentre il look ondulato o spettinato può dare movimento e dinamismo a un volto troppo magro. I tagli che vanno bene per un viso snello? Boccoli, bob nelle sue varie forme (riccio, scalato, con frangia, riccio ma attenzione al liscio) e pixie sono sul podio.

La tua esperienza con il volto esile

Per avere le competenze necessarie alla valorizzazione di un volto magro non devi per forza essere un’esperta di make up ma è chiaro che questo vale solo per i lavori individuali. Se voi migliorare la tua espressione e dare maggior pienezza al viso puoi fare delle prove e acquisire le competenze utili per te. Come truccare un viso magro?

Se hai intenzione di lavorare anche per altre persone devi prendere in considerazione l’idea di frequentare un corso di Truccatrice Professionista!