Come scegliere il tatuaggio: 6 consigli per fare la scelta giusta

Cosa deve fare chi entra nello studio di un tatuatore prima di iniziare un lavoro sulla tua pelle? Prendere una decisione chiara, limpida. In sintesi, deve scoprire come scegliere il tatuaggio da imprimere grazie ad aghi e colore. Il motivo? È una decorazione permanente.

Oggi ci sono delle tecniche che ti consentono di cancellare un tatuaggio ma è meglio evitare di procedere senza aver fatto test e prove. Soprattutto se si tratta del primo tattoo.

Perché magari non hai ancora preso una decisione, cerchi ancora idee per capire come scegliere il tatuaggio giusto o se magari hanno un significato nascosto che ignori. E che un giorno potrebbe diventare un problema. Come prendere una decisione adeguata?

Quali sono i diversi stili di tatuaggio?

Per scegliere con cognizione di causa il tatuaggio tra le diverse alternative bisogna prima avere un quadro chiaro delle possibili scelte. Il mondo del tattoo è praticamente infinito, ci sono stili antichi e moderni che si incrociano formando sempre nuove soluzioni.

Chi ha ancora qualche dubbio, però, può trovare sicuramente un valido confronto nello studio del tatuatore che è stato scelto per portare a termine l’opera sulla propria pelle.

Un professionista, infatti, non può prendersi la responsabilità di scegliere per il cliente ma ha archivi fotografici e la cultura necessaria per orientare verso la soluzione giusta. Magari lavorando su un test non permanente per aiutare a scegliere il tatuaggio giusto.

Il tatuaggio non si cancella facilmente

Dopo aver terminato il lavoro è importante capire come curare il tatuaggio appena fatto. Ma prima di iniziare è giusto comprendere che non sarà facile da togliere. Anzi, di base sappiamo che per tornare indietro è necessario usare tecniche molto impegnative.

Prima di far posare l’ago sulla pelle fatti alcune domande. Ad esempio quelle che riguardano i nomi di persone che oggi hai nel cuore ma non è detto che sarà sempre così.

Oppure puoi scegliere dei soggetti imbarazzanti e poco adeguati che in gioventù possono essere simpatici e scanzonati ma diventano difficili da portare in età adulta.

Quale zona del corpo vuoi tatuare?

La scelta giusta deve essere fatta anche in relazione all’area da coprire. Vuoi fare un tatuaggio sulle mani e sulle dita? O magari dietro al collo? Come scegliere il tatuaggio migliore in questi casi? C’è poco da aggiungere: hai bisogno di un test sul corpo.

Vai da un tatuatore professionista, esponi la tua idea e ascolta i suoi consigli: lui saprà darti parere in base all’esperienza, ad esempio suggerendo se un determinato soggetto si sposa bene con la parte del corpo che vuoi decorare. Scegliere il posizionamento di un tatuaggio non è facile, per questo puoi aver bisogno di un test che ti aiuti a valutare.

A proposito, ma in cosa consiste un test per fare un tatuaggio (magari il primo)? Ci sono diverse soluzioni, magari puoi usare il sistema dei tatuatori che disegnano il soggetto su una carta specifica e poi lo trasferiscono sulla pelle così puoi avere un’idea del risultato.

Come scegliere il tatuaggio
Come scegliere il tatuaggio: Inkhunter.

Però c’è un’alternativa: www.inkhunter.tattoo. Vale a dire un’app, disponibile sia su Google Play che su Apple Store, che ti consente di trasferire virtualmente il disegno su una zona del corpo. Così puoi subito avere un’idea di come sarà quell’area una volta tatuata.

Conosci la traduzione dei tatuaggi?

Il significato dei tatuaggi è molto importante, soprattutto quando decidi di tatuarti ideogrammi giapponesi o scritte di culture differenti. Anche quando decidi di scrivere qualcosa sul tuo corpo usando la lingua italiana devi fare attenzione all’ortografia.

Ma le cure aumentano quando decidi di usare un idioma diverso. Magari con alfabeto non latino. Ad esempio il tatuaggio lettering in giapponese o thailandese, magari arabo, è difficile da decifrare da solo se non hai una buona conoscenza della lingua.

E affidarsi solo a Google Translate o a qualche conoscente può essere un impegno da evitare. Meglio fare prove incrociate prima di iniziare il tatuaggio. La soluzione più professionale: pagare un traduttore per scegliere con sicurezza il tuo tatuaggio.

Attenzione ai significati dei simboli

Hai scelto buone idee e spunti per tatuaggi voodoo, tribali, della tradizione messicana o magari russi. Tipo quelli che rappresentano la rosa dei venti. Ma non sempre queste scelte sono prive di significati nascosti e che potrebbero diventare scomodi nel tempo.

Quindi, Come scegliere il tatuaggio ideale? Anche se hai la passione per i simboli antichi e le rappresentazioni di culture differenti – tipo quelle dei maori o degli indios brasiliani – conviene sempre consultare uno specialista. Magari un antropologo culturale.

Come scegliere il tatuaggio da uomo o da donna? Non ti limitare alle ricerche su internet, non sempre i risultati sono concordi. E le decorazioni sul tuo corpo non devono essere affrontate con superficialità, meritano la massima attenzione possibile.

A volte i significati nascosti di un tatuaggio possono nascondere dei risvolti che vanno oltre la conoscenza classica, quindi conviene dare uno sguardo agli slang.

Uno dei consigli migliori è quello di affiancare alle ricerche fatte con un esperto di simbologia e segni anche un’attività di analisi sul web. Ricorda che Google consente di fare una ricerca inversa, partendo dalle immagini, dal suo portale dedicato.

Quindi puoi caricare il disegno sul motore di ricerca e scoprire se e come è stato usato in determinati ambienti e sub-culture. Per poi prendere la tua decisione.

Dove si può fare il primo tatuaggio?

Di sicuro da un professionista in grado di aiutare il cliente a prendere una decisione. Vero, chi va dal tatuatore deve avere le idee chiare e non può aspettarsi che sia il professionista in questione a prendere una decisione. Il tatuaggio è personale, questo è chiaro.

Ma è vero che soprattutto per il primo tatuaggio è giusto accogliere il cliente con una serie di consigli per dare chiarezza alla propria idea. Anche questo è un aspetto che fa parte della professionalità del tatuatore. Ti piacerebbe seguire questa strada?

Se i tatuaggi sono la tua passione, scopri di più sui nostri corsi! Il tuo sogno di diventare tatuatore può avverarsi con il nostro corso di tattoo.