Tutorial per fare i dreadlocks in modo professionale

Come fare i dreadlocks? Questa è una delle domande principali per chi vuole diventare parrucchiere e non desidera limitare la propria attività ai tagli classici. Ma preferisce essere sempre al passo con i tempi per proporre ogni acconciatura richiesta. Ma di cosa parliamo?

Cosa sono i dreadlocks (o rasta)

Simbolo di generazioni ribelli negli anni novanta, associati sempre a Bob Marley e alla musica reggae, i dreadlocks, comunemente ed erroneamente chiamati rasta, sono ritornati di moda, grazie anche alle apparizioni di star come Rihanna, Justin Bieber e Emma Marrone che hanno sfoggiato in video e apparizioni pubbliche chiome leonine.

come fare i dreadlocks
I dreadlocks, dopo un paio di decenni di pausa, sono tornati di moda.

Quest’acconciatura in vero stile Jamaica ha dei significati profondi che rimandano alla religione rastafari, che prende spunto dai passi della Bibbia in cui i consacrati a Dio dovevano rimanere puri. Non contaminati. Quindi lasciavano crescere barba e capelli. Ma come si possono fare? Si possono avere dei rasta ben chiusi?

Leggi anche: colorare i capelli con l’hennè

Come fare i dread: tecniche e tutorial

In questa guida vogliamo spiegarti alcuni trucchi per realizzare una bella testa piena di dreadlocks, che tu abbia i capelli lunghi o corti, il risultato sarà di tutta efficacia.

Certo se vuoi che il risultato sia professionale, ti consigliamo di affidarti ad un hair stylist professionista o frequentare un corso di hair style e fashion.

Innanzitutto con o senza uncinetto?

I dread senza uncinetto sono i dread originali: Bob Marley non ha mai usato un uncinetto per la sua acconciatura. Vero è che fare i dread senza uncinetto è molto più complesso e necessita di un capello con caratteristiche specifiche: ricci, crespi o mossi.

come fare i dreadlocks
Per eliminare i dread bisogna armarsi di pazienza

Fare i dread con l’uncinetto è più semplice se hai i capelli lisci, in stile spaghetto. Che i dread siano fatti con o senza uncinetto, è importante aver sgrassato i capelli a dovere, evitando quindi di utilizzare balsami o creme idratanti: perfetto è il sapone di Marsiglia.

Per la tecnica con l’uncinetto si deve utilizzare un uncinetto di dimensioni 0,55 – 0,60: come prima cosa si procede alla suddivisione della chioma in ciocche uguali a base quadrata, poi si cotona la ciocca con un pettine abbastanza sottile, a questo punto si usa l’uncinetto per spingere i capelli esterni all’interno.

Per fare i dread senza uncinetto è necessario dividere le ciocche e utilizzare un pettine al contrario, scorrendo cioè dalla punta verso la testa, come per “cotonare” i capelli. Per una resa più stabile è consigliabile fermare il dreadlock alla base della testa con un piccolo elastico e ultimare con un prodotto apposta: in commercio esistono ad esempio diverse tipologie di cera per dreadlocks.

Togliere i rasta: come si fa?

Questa è il tema più spinoso di tutta la questione dreadlocks. Le variabili di questa operazioni sono molteplici: la qualità dei capelli, chi li ha realizzati, da quanto tempo li hai. Più passa il tempo e più è complesso sciogliere tutti i nodi, anche utilizzando ettolitri di balsamo! Per evitare di ricorrere alle spietate forbici, ti suggeriamo un paio di trucchetti.

Fare un dread solo

Perché no? Prima di riempirti la testa di dreadlocks, potrebbe valere la pena provare a tenere una sola treccia, magari più lunga di tutto il resto dei capelli e magari decorata con qualche inserto colorato o d’argento. Guarda l’esempio in basso.

come si fanno i dreadlocks
Si possono realizzare splendidi dreadlocks finti con piastra e lacca

Come si fanno i dread finti (cosa sono esattamente)

Questa è una soluzione se vuoi sfoggiare per una sera un’acconciatura leonina che stupisca gli amici, senza ritrovarsi con un problema di nodi. Per fare i fake dreads servono:

  • Un prodotto protettivo per i capelli.
  • Una piastra per capelli.
  • Lacca o cera fissante.

Dopo aver applicato la protezione per i capelli, dividi ogni ciocca in due parti e attorcigliale tra loro. Ora passa con la piastra sufficienti volte affinché il dread rimanga intatto, prosegui con tutta o parte della testa e ultima il lavoro con una bella spruzzata di lacca!

Per approfondire: come scegliere la posizione del tatuaggio

Come fare i dreadlocks in modo professionale

Se sei un appassionato di hair style potresti trasformare quella è solo una passione in un lavoro soddisfacente, dedicando un po’ di tempo alla formazione professionale e partecipando ad un corso serio che ti apra le porte al mondo del lavoro.