Colorare i capelli con henné: come si applica e si prepara

Colorare i capelli con l'henné

Vuoi scoprire come colorare i capelli con l’henné? Questa tecnica riserva non poche sorprese e ci sono alcune cose assolutamente da sapere su questo trattamento per poter non solo tingere i capelli, ma anche nutrirli e rinforzarli in pochi semplici passi.

Se state pensando di colorare i capelli con henné ma non sapete da dove iniziare, siete nel posto giusto! Vediamo allora tutto quello che c’è da sapere su come colorare i capelli con henné con questa guida breve ma completa. Iniziamo con un buon tutorial.

Cos’è l’Henné: definizione

L’henné è una delle soluzioni naturali per colorare i capelli che si propongono per cambiare look senza aggredire troppo la chioma e la cute e che, per questo motivo, ci sembra così allettante rispetto alle tante tinture chimiche che troviamo in commercio. Non è altro che una soluzione naturale che si ottiene da rami e foglie di Lawsonia Inermis.

Da leggere: quali sono gli stili più diffusi di tatuaggi?

Prima di applicare l’Henné

La preparazione dell’henné è cruciale affinché si possano ottenere i risultati sperati e si possa godere dei numerosi benefici di questo trattamento naturale.

materiale per preparare l'henné
Ci vogliono davvero pochi minuti per preparare il composto.

Prima di tutto ci sono alcuni passaggi e istruzioni assolutamente da considerare. Attenzioni utili prima di procedere alla preparazione e all’applicazione dell’henné.

Se hai recentemente utilizzato una tintura chimica sui capelli, attendi qualche mese prima di utilizzare l’henné. In questo modo la vecchia tintura scaricherà del tutto e si eviteranno contrasti tra le miscele che potrebbero portare ad un’alterazione nel colore.

Attenzione a occhi e bocca

Evitare il contatto con le aree delicate. Se la tintura penetra negli occhi, sciacquare con acqua fredda e contattare il medico se l’irritazione persiste. Ancora una piccola attenzione: non applicare i coloranti sulla pelle irritata o ferite aperte sul cuoio capelluto.

Preparazione dell’Henné

Per la preparazione dell’henné avrai bisogno di prodotti semplici. E di una serie di strumenti facili per chi vuole iniziare a lavorare come parrucchiere ed estetista.

  • Un paio di guanti usa e getta.

  • Una ciotola.

  • Un cucchiaio preferibilmente di legno.

  • Un pennello.

  • Un pettine.

  • Una cuffia per capelli.

Questi sono gli strumenti di lavoro essenziali per poter procedere. Una volta acquistato l’henné ideale alla propria chioma sarà il momento di realizzare il preparato.

Come colorare capelli con Henné

Molte persone aggiungono alla pastella delle soluzioni acide come limone, yogurt e persino aceto per favorire l’ossidazione e potenziarne l’effetto colorante.

Questi ingredienti, tendono a seccare di molto il cuoio capelluto e la chioma stessa. Si consiglia di creare una miscela semplice a base di acqua calda e della polvere di henné.

Mischiando man mano l’acqua calda all’henné si inizierà a mescolarla fino a quando non si otterrà una pastella abbastanza omogenea e della consistenza di uno yogurt.

Il preparato è pronto. Il consiglio è quello di applicare l’henné sui capelli puliti per potenziare la resa e la penetrazione del prodotto all’interno del capello. I capelli sporchi, infatti, creano una sorta di patina resistente che impedisce l’assorbimento dell’henné.

Applicare il prodotto sui capelli

Applicare l’henné non è difficile! Basta pettinare bene i capelli, dividerli con il pettine e passare il preparato sui capelli dalla radice alla punta con il pennello.

Verso la fine massaggiare la chioma per stendere meglio l’henné. È un’ottima idea e, il massaggio, sarà un toccasana anche alla circolazione del cuoio capelluto!

colorare i capelli con l'hennè benefici
Con l’henné i capelli appaiono più sani.

Il consiglio? Indossare una cuffia per capelli e tenerli avvolti in un asciugamano durante il tempo di posa in modo tale che, grazie al calore, l’henné riesca ad agire prima e meglio.

Il tempo di posa può variare

Ma si sconsiglia di superare le 4 ore. Poi sarà il momento di eliminare la pastella dalla testa con un lavaggio delicato con acqua tiepida e poco shampoo neutro. I capelli sono piuttosto secchi? Applicare del balsamo sulle punte potrebbe essere la soluzione ideale.

Quali sono i benefici dell’Henné?

Non tutti sanno che scegliere l’henné come opzione per colorare i propri capelli può portare numerosi benefici per il cuoio capelluto. Vediamoli insieme:

  • Si previene la caduta dei capelli.

  • Niente più tinture aggressive.

  • Mentre si colorano i capelli questi vengono anche nutriti.

  • Tutto è assolutamente naturale, anche il risultato!

  • Aiuta a riparare ed eliminare le doppie punte.

  • Rende i tuoi capelli più corposi e sani.

  • Nutre anche il cuoio capelluto.

  • Combatte la forfora.

L’Henné copre i capelli bianchi?

Questa è una delle domande più frequenti quando si parla di henné e colorazione per capelli. Si tende a credere che, senza l’aiuto dei siliconi e delle tinture a base di ammoniaca sia impossibile coprire i capelli bianchi.

In realtà l’henné, se applicato con metodo e se si rispettano tutti i passaggi della preparazione in modo ottimale, può davvero coprire i capelli bianchi. Tutto sta nel trovare la giusta miscela che fa apposta per voi e per la vostra colorazione di base.

Quanto dura l’Henné?

Tendenzialmente l’henné dura intorno alle 3-4 settimane ma si tratta di dati molto sensibili in quanto dipende dal tipo di ricrescita. Per alcune persone con ricrescita rapida potrebbe essere necessario ripetere l’applicazione ogni due settimane.

Henné per capelli: pro e contro

Vantaggi

Nella sua forma naturale, l’henné è completamente sicuro e non ha effetti collaterali. Rafforza e leviga la chioma dei capelli e ti dona una lucentezza brillante. Offre inoltre una favolosa copertura del colore dei capelli, rendendo il colore più ricco ad ogni applicazione.

Svantaggi

Uno dei principali svantaggi di questo ingrediente è che non offre molta varietà in termini di colore dei capelli e, ripulire il proprio bagno dopo aver applicato l’henné può diventare una vera e propria sfida! L’henné è sicuramente una soluzione interessante per colorare i capelli ma anche per prendersene cura e coccolarsi grazie all’aiuto della natura.

Un consiglio per iniziare a tingere

Ovviamente inizialmente potrebbe essere difficile iniziare la propria avventura nel mondo dell’henné e, prima di trovare la giusta miscela per i propri capelli e per il tipo di effetto sperato, potrebbe essere necessario fare qualche tentativo in più prima di riuscirci.

come applicare l'henne
Prima di applicare su tutti i capelli prova prima su un ciuffo più piccolo.

La cosa importante è quella di fare sempre un test su una piccola sezione di capelli anche per vedere la reazione del proprio cuoio capelluto all’henné. Anche se naturale, ricordiamo che ogni pelle reagisce in un modo particolare.

On test prima di un’applicazione totale è sempre una buona idea per poter vivere la propria avventura nel mondo delle erbe tintorie e della colorazione naturale nel miglior modo possibile. Tu hai altri consigli da condividere? Ti aspettiamo nei commenti!