Come trovare lavoro nel campo della moda

Lavorare nel mondo della moda

Sei alla ricerca di indicazioni utili che ti spieghino come trovare lavoro nel mondo della moda? Molti ragazzi come te sognano di entrare in questo magico mondo, ma estremamente duro. Sicuramente non è facile, ma con grande impegno e i giusti passi puoi aumentare le tue possibilità. Anche di scoprire occasioni in importanti case di moda.

Pambiancojob, Linkedin e fashionjob

La prima cosa da fare è cercare lavoro nel luogo giusto. Ad esempio c’è Pambianco job, dove aziende di moda ed head hunter ricercano figure professionali nel mondo del fashion.

Qui puoi consultare gli annunci e attivare le notifiche per ricevere immediatamente l’aggiornamento riguardo l’ultimo annuncio inserito, pertinente alla tua ricerca.

Linkedin e pambianco per trovare lavoro
Interfaccia di Linkedin e Pambiancojobs

Linkedin è il social network del mondo lavorativo. Consiglio vivamente di iscriverti se ancora non l’hai fatto. Su LinkedIn puoi creare il tuo profilo professionale, con le tue esperienze, i corsi che hai seguito, le competenze che hai acquisito.

In più puoi collegarti con le persone che ritieni debbano far parte della tua rete e chiedere a collaboratori o ex collaboratori di inserire segnalazioni.

Un’altra piattaforma che unisce aziende e possibili candidati è Fashionjobs. All’interno vengono inseriti esclusivamente gli annunci pertinenti al mondo moda.

Le aziende usano questa piattaforma?

Certo, per inserire gli annunci lavorativi ma anche per trovare persone valide che vogliono lavorare per case di moda. Vai nella sezione lavoro, inserisci la parola chiave e il luogo (ad esempio fashion designer assistant, Milano) e candidarti presso i marchi che preferisci.

Da leggere: com’è cambiata la moda negli ultimi 50 anni

Lavorare nella moda senza esperienza

Come trovare lavoro nel mondo della moda? Si può iniziare senza alcuna esperienza? Si può iniziare da una mansione non del tutto in linea con quella che sogni, per poi pian piano arrivare, in base a capacità e impegno, esattamente a quello che desideri.

Potresti partire come store manager assistant ad esempio. Lo store manager assistant solitamente aiuta il manager a raggiungere gli obiettivi commerciali e mantenere elevati standard di soddisfazione del cliente (ovviamente dipende dal Brand per cui si lavora).

diventare fashion buyer
Puoi diventare professionista della moda? Certo!

Con impegno e volontà potresti poi diventare Fashion Buyer. Ovvero la figura che osserva e interpreta le tendenze del momento per decidere ciò che sarà presente all’interno dello store. Ci vuole esperienza e capacità perché le scelte sono strategiche, ponderate.

Qui non s’improvvisa: i desideri delle persone devono coincidere su ciò che troveranno nei negozi. Se invece vuoi lavorare come fashion designer, sarebbe meglio fare prima un corso professionale e poi candidarsi come fashion designer assistant.

Esperienza in aula e attestato possono essere elementi importanti per chi legge i tanti curricula inviati alle aziende: fa la differenza quando vuoi lavorare per imprese del settore.

Lavorare per case di moda

I grandi marchi come Prada, Gucci, Fendi, Ferragamo, etc. sono sempre alla ricerca di professionisti in grado di tenere alto il valore del marchio. I profili più ricercati?

Sono quelli commerciali. Per questo motivo essere estremamente preparati nelle lingue può essere un vantaggio competitivo incredibile: russo, cinese e ovviamente l’inglese.

Ad ogni modo, per lavorare per grandi marchi bisogna impegnarsi tanto, inviare CV, aggiornare le proprie competenze periodicamente, leggere riviste, partecipare agli eventi.

Da non dimenticare la possibilità di rendere accattivante portfolio, cv e il proprio profilo LinkedInNon perdere nessun annuncio all’interno dei portali dedicati e candidati per la posizione che preferisci. come trovare lavoro nel mondo della moda?

Un piccolo trucco: iscriviti a Google Alert

È un tool di monitoraggio gratuito. Qui puoi seguire tutte le parole chiave che vengono pubblicate nelle pagine web. Se imposti la ricerca sulle keyword che riguardano il tuo lavoro (annunci lavoro moda ad esempio) puoi ricevere aggiornamenti nella tua email.

Lavorare nella moda come assistente

Se sei all’inizio ovviamente non puoi pensare di partire subito come  manager o come stilista della nuova collezione primavera/estate. Tutti iniziamo come assistenti per poi farci strada tra i tanti. Vuoi lavorare nell’ufficio stile, ci sono periodicamente annunci .

Vestiti scala di grigi
Le figure dei vari uffici lavorano per creare le nuove collezioni

Non perderne neanche uno! Ma attenzione, un consiglio, in questo caso i corsi di formazione sono essenziali, la moda cambia velocemente ed è necessario un continuo aggiornamento. Vediamo le figure principali in un ufficio stile:

  • Grafico.
  • Direttore artistico.
  • Responsabile acquisti materiali.
  • Coordinatore collezione.

Se invece il tuo sogno è lavorare nella produzione vera e propria, le figure sono:

  • Prototipista.
  • Modellista (accessori, calzatura, maglieria, etc.).
  • Campionarista.

Lavorare nella moda con laurea in economia

Con una laurea in economia le possibilità di lavorare nella moda sono diverse e molto interessanti. Anche tu cerchi lavoro in questo campo? Vediamo le principali attività:

  • Ecommerce specialist: servono ovviamente skill nel digital e web marketing.
  • Ufficio prezzi: calcola i prezzi finali del prodotto con analisi statistiche.
  • Accountant: dipendente del reparto amministrativo.
  • Business analyst: raccoglie dati per verificare che siano in linea con le previsioni.
  • Marketing e comunicazione: promozione del prodotto in tutte le sue sfaccettature.
  • Export Manager: introduce prodotti nei mercati esteri, consolida la presenza.

Non sottovalutare queste figure e la preparazione necessaria. L’interpretazione dei dati, la valutazione dell’andamento e lo studio dei movimenti del mercato è fondamentale per le organizzazioni. La moda ha cicli di vita del prodotto estremamente brevi.

lavorare nella moda come assistente
Come trovare impiego nel settore fashion.

Lavorare nella moda senza laurea

Per alcuni ruoli non è indispensabile una laurea, puoi pensare di seguire un corso professionale che ti dia basi teoriche ma soprattutto pratiche.

Ci chiedi come trovare lavoro nel mondo della moda? Semplice. Con le giuste armi, l’impegno e la passione, puoi entrare nel mondo della moda. Ovvio, nulla piove dal cielo. Dovrai impegnarti nella ricerca, inviare cv accattivanti, un portfolio cartaceo o digitale.

Da leggere: come diventare stilista di moda

Come trovare lavoro nel mondo della moda

Il nostro corso di design di moda ti forma sulle principali tecniche di ideazione e studio dell’abito. Privilegiamo e dedichiamo diverse ore alla pratica e a fine corso è previsto un modulo “ready to work” che ti prepara dal punto di vista del lavoro al mondo del fashion: come affrontare un colloquio di lavoro, come presentare un portfolio e come i social possono aiutarti nel tuo personal branding. Ti consiglio di dargli un’occhio!