Corso di fotografia: qual è la tua scelta?

scelta corso di fotografia

La fotografia è qualcosa che ti salva l’anima. Per molti resta solo una passione che riempie i weekend, che ha costi limitati e non ha rischi. Insomma, ci sono persone che non investono nella propria passione. Ci sono, poi, quelle che invece respirano momenti, istanti ed attimi e la cui voglia di fermare il tutto in uno scatto è irrefrenabile.

La passione per la fotografia non si inventa, si sperimenta. Quanti tipi di felicità si possono raggiungere con lo scatto di una fotografia? Innumerevoli. Così nascono i diversi stili di fotografia e le diverse esigenze di formazione per diventare un fotografo professionista. Se si potessero contare le diverse tipologie di stili fotografici, non basterebbe una vita intera. La fotografia, infatti, è prospettiva di vita e – come tale – ognuno la interpreta a modo suo. Questo però prescinde dalla preparazione tecnica: ovviamente, la formazione di base va bene sia per un amatore sia per chi vuole diventare fotografo professionista.

Penso che un corso di fotografia dovrebbe essere obbligatorio in tutti i programmi scolastici perché ti fa non solo guardare il mondo, ma anche vederlo.
(Anonimo)

Seguire un corso professionale di fotografia diventa un impegno per chi intende trasformare la propria passione in un lavoro. Un impegno che viene, però, ripagato non solo con nozioni tecnico-pratiche che servono per preparare l’allievo a confrontarsi con questo settore, ma anche ispirazioni concrete che stimolano fantasia, creatività ed emozione.

Fotografia del Paesaggio

Si scrive Wanderlust, si legge voglia irrefrenabile di viaggiare, scoprire, emozionarsi. Un fotografo con la sindrome del viaggiatore incallito segue l’istinto del flusso della vita: deve ritrarre ogni angolo di  mondo che gli è possibile catturare con la propria attrezzatura fotografica. Con un corso ritagliato su misura per chi ama la fotografia del paesaggio sarà impossibile non realizzare degli scatti che raccontino ogni sfumatura delle avventure trascorse fuori porta.

È incredibile che i fotografi passino anni o addirittura una vita intera, cercando di catturare dei momenti che messi insieme non equivalgono nemmeno a un paio di ore.
(James Lalropui Keivom)

Fotografia Sportiva

La fotografia, però, non è soltanto qualcosa che sta lì ad aspettare. La fotografia è vita, movimento ed adrenalina e cos’è più simile al moto della vita se non lo sport? Gli eventi sportivi, a differenza della posa, sono la vera essenza dello scatto in movimento: imparare, a seconda dello sport che si decide di ritrarre, le tipologie di flash ed obiettivo da utilizzare, come gestire il tempo di scatto e tutto quello che riguarda i più piccoli dettagli. Quello lo si impara solo con un buon corso in fotografia sportiva!

Quando si fotografano persone a colori, si fotografano i loro vestiti. Ma quando si fotografano persone in bianco e nero, si fotografano le loro anime!
(Ted Grant)

Street Photography

Non fai solo una fotografia con una macchina fotografica. Tu metti nella fotografia tutte le immagini che hai visto, i libri che hai letto, la musica che hai sentito, e le persone che hai amato. La strada è la migliore delle maestre, soprattutto per un fotografo. Scendere in campo per imparare le tecniche, a reagire velocemente agli stimoli e a rispondere ad ogni evenienza. Insomma, ad imparare a scattare piccoli capolavori fotografici con una tecnica adatta a cogliere l’istante! Un corso per la Street Photography dovrebbe riuscire ad insegnare tutto questo!

 

Quando si fotografano persone a colori, si fotografano i loro vestiti. Ma quando si fotografano persone in bianco e nero, si fotografano le loro anime!
(Ted Grant)

Se vuoi diventare un fotografo professionista e imparare a realizzare scatti meravigliosi, clicca qui per scoprire le nostre proposte.