Gli errori più diffusi tra i web designer

Gli errori più comuni dei web designers

I web designer freelance si trovano spesso a prendere decisioni importanti che possono portare a degli errori. Scopriamo quali sono i più comuni.

Essere web designer freelance significa doversi occupare non solo dello sviluppo del prodotto, ma di tutti gli aspetti che lo riguardano. Sei tu a decidere come presentare sul mercato la tua attività, quali servizi offrire e il loro costo.

Tutte le decisioni importanti spettano a te ed il fatto che tu sia il capo di te stesso non significa sempre sapere qual è la cosa giusta da fare portandoti a fare alcuni errori. Abbiamo raccolto quelli più comuni con qualche consiglio sul come evitarli sperando ti saranno utili.

Offrire servizi non inerenti con la tua attività

quali errori devono evitare i web designers freelance

Sei un web designer, non un tecnico informatico.

Uno degli errori più comuni che commettono i web designer, specialmente quando la loro attività è avviata da poco è quello di offrire servizi e consulenze che c’entrano poco o niente con il web design. Spesso un cliente ti vede come un mago del computer ed inizia a chiederti le cose più svariate; dal perché il sistema operativo si comporta in un certo modo a come settare il Wi-fi.

Non c’è nulla di male nell’essere gentile ed accomodante, anzi, nella maggior parte dei casi può anche giovare a te ed alla tua attività. Devi però spiegare al cliente che il tuo lavoro è un altro, tu sei un web designer e non un tecnico informatico, mettendo subito in chiaro che quella che stai facendo in quel momento è una cortesia e che non sei tu la risorsa che possono chiamare per quel tipo di problema. Usa insomma il tuo buonsenso per trovare il tuo equilibrio tra quando dire di sì e quando dire di no.

Accettare progetti che non ti convincono

errori più comuni dei web designers

A volte rifiutare una collaborazione può essere una perdita minore rispetto ad accettarla.

Quando si è webdesigner freelance, la mancanza di un introito fisso e certo porta molti professionisti ad accettare quasi tutte le collaborazioni che gli vengono proposte. A volte rifiutare una collaborazione può essere una perdita minore rispetto ad accettarla. Se hai un po’ di esperienza sai che non tutti i clienti ed i progetti sono uguali. Alcuni sono chiari ed organizzati fin da subito, dandoti una visione chiara di quelli che sono gli obiettivi e gli step per raggiungerli. Altri invece sono l’esatto contrario. Il secondo tipo è quello che dovresti evitare quasi sempre.

Un buon progetto è chiaro ed organizzato, ma non per questo sempre privo di problemi. Collaborare con qualcuno non significa essere sempre d’accordo ma c’è parecchia differenza tra trovarsi davanti un’opinione diversa dalla tua e trovare un muro che non ti permette di lavorare come dovresti. Non esiste un tool magico che ti possa dire se una collaborazione sarà fruttuosa o meno, l’unico modo è sviluppare un sesto senso che si basa sulle tue esperienze. Di sicuro se il tuo unico pensiero è quello di finire il lavoro, essere pagato e scappare via il più velocemente possibile, quella collaborazione forse andrebbe rifiutata al più presto.

Non fare tesoro delle esperienze passate

errori web designers

Rifiuta i lavori che non ti convincono ed investi solo in progetti di qualità.

Leggendo i due errori precedenti hai sicuramente pensato che tutto sommato per quanto possano portare ad esperienze sgradevoli sono facilmente evitabili, è così infatti. Nella maggior parte dei casi ti basta avere fiducia nelle tue possibilità ed essere previdente.

La fiducia in te stesso e nelle tue capacità di web designer si traduce nel comprendere che non tutti i progetti e le collaborazioni fanno al caso tuo e gioveranno alla tua attività. Rifiuta i lavori che non ti convincono ed investi solo in progetti di qualità, con l’aumentare della qualità dei progetti migliorerà anche quella del tuo lavoro.

Essere previdente per un web designer significa cercare di capire in anticipo chi ha di fronte, indipendentemente da che si tratti di un potenziale cliente o di un partner. Fai più domande possibile per conoscerli e non avere timore di fare troppe domande, sono le risposte che riceverai che ti permetteranno di fare la scelta giusta.

Se vuoi diventare un web designer e realizzare siti web efficaci, abbiamo il corso che fa per te. Clicca qui per scoprirne di più.