Tacchi, che passione! Qualche esercizio utile!

I tacchi, simbolo di femminilità e seduzione, protagonisti di un rapporto quotidiano diviso fra amore e odio.

Alcune donne li considerano amici fidati, altre non li sopportano. A volte sono l’asso nella manica, altre volte un buon modo per finire… al pronto soccorso! Nell’ultimo decennio, infatti, sono state più di 100mila le visite per incidenti e cadute causate da un tacco leggermente più alto del solito.

Ma questo non significa affatto che sia necessario rinunciare al fascino di un bel paio di scarpe con tacco, soprattutto se il tuo sogno è quello di diventare una modella! I tacchi, infatti, sono un accessorio essenziale per tutte le donne che desiderano costruirsi una carriera all’interno del mondo della moda e padroneggiare l’arte del catwalking. Che siano stiletto, con plateau o zeppe, questi dovranno diventare i tuoi migliori amici.

Ecco perché, nell’articolo di oggi, troverai alcuni suggerimenti per vivere al meglio il rapporto con i tacchi, per evitare spiacevoli inconvenienti e soprattutto per aiutarti a sentirti bellissima e sicura ogni volta che li indosserai.

Esercizi per migliorare la stabilità sui tacchi

Se desideri intraprendere seriamente la carriera di modella l’esercizio fisico non deve essere un optional ma un’abitudine costante e sempre presente nella tua quotidianità. Proprio perché da modella lavorerai con la tua immagine, questa dovrà essere sempre curata, non solo per una questione di mera apparenza fisica ma soprattutto per farti sentire ogni giorno più bella, in forma e in salute.

Inoltre, tra i numerosi benefici dell’esercizio fisico, potrai subito notare una maggiore forza e stabilità, elementi che ti aiuteranno proprio durante le tue falcate sui tacchi.
Ti proponiamo quindi un esercizio davvero efficace per allenare forza e flessibilità di gambe e piedi:

Sali su un ripiano rialzato appoggiando solamente l’avampiede e sollevandoti sulle punte. In seguito, reggendoti ad un sostegno, abbassa il più possibile i talloni per allungare e rinforzare i muscoli dei polpacci e delle caviglie.

Se invece senti piedi e gambe particolarmente indolenziti ed infiammati puoi utilizzare una bottiglia d’acqua fredda da far scorrere sotto l’arcata del piede per qualche minuto. Questo accorgimento ti aiuterà a ridurre eventuali gonfiori e dolori dopo una giornata interamente trascorsa sui tacchi.

Esercizi per portare i tacchi

Come prevenire dolori e fastidi causati dai tacchi

A proposito di fastidi, tutte noi conosciamo la tipica sensazione da indolenzimento post-tacco: piedi gonfi, dita e avampiede doloranti… insomma, tutte le ragioni possibili che ogni tanto ci fanno esclamare “tacchi? Mai più!”.

Eppure esistono dei piccoli accorgimenti che ognuna di noi, soprattutto modelle o aspiranti tali, può adottare per prendersi maggiormente cura del benessere dei propri piedi e per evitare che questi vengano eccessivamente maltrattati da una scarpa un po’ troppo scomoda:

Le solette di silicone sono un ottimo strumento di prevenzione contro dolori e fastidi. Sono comode e facilmente reperibili al supermercato o in farmacia.

Un ulteriore gesto di benessere da non dimenticare è lo scrub ai piedi, fondamentale per mantenere la pelle sempre morbida e prevenire eventuali callosità. Sale grosso, zucchero, miele, limone, bicarbonato… nelle nostre cucine possiamo trovare una vasta scelta di ingredienti, tutti perfetti per eseguire uno scrub a regola d’arte.

Ma mantenere l’equilibrio sui tacchi e camminare con passo sicuro ed elegante non è sempre facile, soprattutto quando i centimetri iniziano ad essere parecchi…

Imparare a camminare sui tacchi alti

Ora che abbiamo passato in rassegna alcuni metodi per prenderci cura di gambe e piedi possiamo passare alla pratica! Solo grazie a questa, infatti, potrai acquisire la sicurezza necessaria per sfilare sui tuoi tacchi con fierezza ed equilibrio.

Procedi a piccoli passi. Se non sei ancora abituata a camminare sui tacchi è inutile pretendere di ottenere subito una falcata larga e sicura alla Naomi Campbell. Il segreto per imparare a camminare con maggiore equilibrio sta proprio nell’iniziare effettuando passi più corti del solito, lenti (nessuno ti corre dietro, prenditi tutto il tempo necessario!) e facendo attenzione a non piegare eccessivamente le ginocchia. Ricorda che più i tacchi sono alti, più la tua falcata sarà breve: non cercare di andare contro questa andatura, segui quella che ti fa sentire maggiormente a tuo agio e cammina in modo naturale.

Migliora la tua postura. Anche mantenere una corretta postura risulta di grande importanza quando si tratta di camminare sui tacchi, altrimenti rischi di perdere tutto il fascino e la sicurezza che stai cercando di trasmettere! Il tuo obiettivo, infatti, è apparire comoda e sicura di te. Per ottenere una postura perfetta ti consigliamo di dare una lettura a questo articolo in cui abbiamo raccolto 5 regole fondamentali per migliorare il portamento.

Segui una linea invisibile. Osserva le camminate delle modelle più famose: ci sono degli elementi che accomunano il loro modo di sfilare? Come forse avrai notato, spesso alcune di loro mettono un piede leggermente davanti all’altro per accentuare il movimento dei fianchi e apparire più sicure. In realtà non esiste un modo di sfilare o di camminare sui tacchi più corretto rispetto ad un altro, ma seguire una “linea immaginaria” davanti a te può sicuramente aiutarti a mantenere maggiormente l’equilibrio e a camminare con meno esitazione.

Oggi ti abbiamo proposto queste linee guida per vivere al meglio il tuo rapporto con i tacchi; ora non ci resta che consigliarti di continuare ad esercitarti con costanza per migliorare la tua falcata e imparare a sfilare come una vera top model!

Ti piacerebbe camminare su tacchi vertiginosi sulle passerelle più famose al mondo? Aspiri a diventare modella? Serve studio e formazione, e noi abbiamo il corso adatto a te! Clicca qui!