ISO: che cos’è e come va impostato il valore giusto

che cos'è l'iso

La padronanza della sensibilità ISO è una delle conoscenze più importanti per un fotografo e saperla impostare è fondamentale per un risultato finale di qualità. Ecco perciò una rapida guida che ti spiegherà che cos’è l’ISO e come deve essere impostata per evitare il rumore.

Il segreto della sensibilità ISO sta tutto nella luce. Più l’ambiente in cui si scatta è luminoso minore dovrà essere il valore dell’ISO, allo stesso modo, per scattare in un ambiente scarsamente illuminato questo valore dovrà essere maggiore. Più è alto il valore della sensibilità ISO più velocemente il sensore della macchina assorbirà la luce. Quindi qual è il modo giusto per scegliere il valore ISO?

Come scegliere il valore ISO

come scegliere l'iso per una fotografia

Per determinare il valore da impostare il fattore da prendere principalmente in conto è la luminosità dell’ambiente, nel caso sia troppo bassa bisognerà aumentare l’ISO e quindi il rischio di rumore dell’immagine che inizia con valori superiori a 600 a seconda della fotocamera e della luminosità. Nella maggior parte dei casi il valore da impostare sarà tra i 100 e gli 800. Ecco una lista dei valori ideali a seconda dell’ambiente in cui si scatterà e della sua luminosità che tornerà utile in caso si volesse fare la nostra sfida dei 30 giorni per fotografi.

  • 100: se si sta per scattare all’aperto in una giornata soleggiata, il cielo è limpido e non c’è ombra.
  • 200: se si è all’aperto in una giornata assolata in ombra parziale o leggermente nuvolosa oppure si scatterà in un ambiente chiuso vicino ad una grande finestra in un giorno di sole.
  • 400: all’ombra in un giorno di sole o in un area coperta ma sempre all’aperto in una giornata nuvolosa.
  • 700: al chiuso in un giorno assolato o nuvoloso e lo shooting avverrà vicino ad una finestra non troppo grande.
  • 640-800: il sole inizia a tramontare o c’è meno luce. NB: da questi valori a salire il rischio di rumore aumenta considerevolmente.
  • 800: la giornata è assolata ma il set si trova al chiuso e lontano da una finestra.
  • 850-1000: il tempo è nuvoloso ed il set si trova al chiuso e lontano dalle finestre.
  • 1250: al chiuso di sera, le uniche fonti di luce sono delle lampadine.
  • 1600: in un ambiente scarsamente illuminato ma che presenta una fonte di luce come un teatro.

Per evitare rumore nelle immagini è sempre meglio mantenere il valore di sensibilità ISO il più basso possibile, non superando mai i 600 anche se la propria fotocamere può essere impostata su valori ben più alti. Questi sono i valori più indicati per evitare del rumore involontario, ma nulla impedisce di rompere qualche regola per immortalare un paesaggio unico.

Se vuoi diventare un fotografo professionista e imparare a realizzare scatti meravigliosi, clicca qui per scoprire le nostre proposte.