L’importanza del make-up artist per uomo

Il make-up artist è da sempre associato all’essenza stessa della bellezza femminile. Quello che ancora pochi sanno, però, è che sono molti gli uomini artefici di tale arte: una sensibilità fuori dal comune, passione e determinazione contraddistinguono i professionisti del make-up. Scopriamo tutti sull’importanza del make-up artist per uomo.

Tutto è iniziato sulle passerelle e sui red carpet e, poco a poco, è cominciato a filtrare nella vita di tutti i giorni: anche se non è ancora una pratica comune, sempre più uomini stanno iniziando ad usare prodotti di make-up, ormai sempre meno percepiti come tabù. La diffusione dei cosmetici maschili, comunque, è molto eterogenea, e in questo caso nazionalità e cultura giocano un ruolo importantissimo.

pexels-photo-11392-large

Il make-up per uomini, un universo in espansione

In paesi come la Corea del Sud, ad esempio, dove avere un aspetto curato è un vero e proprio status symbol, il make-up maschile è estremamente diffuso: basti pensare che secondo Amore Pacific, una delle compagnie di cosmesi più importanti in Corea, il 20% degli uomini fa uso di prodotti di make-up come il fondotinta. Il risultato è che l’industria cosmetica, in Corea del Sud, ha un bacino di affari di 10 miliardi di dollari!
Negli ultimi anni, comunque, sempre più case produttrici oltre a quelle coreane hanno iniziato a creare prodotti di make-up specifici per un pubblico maschile. Non c’è da stupirsi, quindi, se cominciano a nascere figure di make-up artist specializzati per uomo: anzi, prevedibilmente, a breve saranno sempre più numerosi.
Il make-up da uomo, ad oggi, è però un pianeta ancora tutto da scoprire: certo, i prodotti cominciano pian piano ad occupare gli scaffali. Ma in quanti sanno come usarli? Applicare una base sul volto di una donna non è la stessa cosa che applicarla sul viso di un uomo che non intende rinunciare alla propria barba. Scopriamo allora insieme la figura del make-up artist per uomo.

night-large

Make-up maschile: perché sceglierlo

Chi è il make-up artist per uomo? Qualcuno che si è formato per soddisfare le necessità di un pubblico in continua crescita e che non cerca un trucco decorativo, ma un make-up funzionale e naturale. Per assolvere a questo compito, forse, i make-up artist maschi partono avvantaggiati, potendo comprendere a pieno i desideri e le necessità di un modello nuovo e diverso, poiché le vivono in prima persona.

Michele Magnani per MAC Cosmetics, ad esempio, è una delle voci più influenti per ciò che riguarda il make-up da uomo. Per una sfilata primavera/estate dello scorso anno, ha presentato un look maschile innovativo: un make-up in cui la mascolinità dell’uomo non viene nascosta, ma anzi esaltata da un trucco che riproduce un’abbronzatura naturale con un bronzing color biscotto e un countouring sfumato sulla mandibola, così da metterla in risalto.
Anche all’interno dello stesso universo di make-up, quindi, le tecniche di trucco per una donna e quelle destinate ad un uomo rispondono a necessità differenti. Mentre per una donna si punta a sottolinearne la grazia e a nascondere i difetti donando un look perfetto, il trucco destinato ad un uomo mira ad esaltarne la virilità, andando a valorizzare i punti di forza del viso e amplificandone la bellezza.

Il trucco, dunque, non è una prerogativa femminile. Quando in vista c’è un evento importante – sia esso un colloquio di lavoro, uno shooting fotografico o un discorso – ci si prepara per apparire al meglio. Anche gli uomini scelgono il vestito più adatto e aggiustano barba e capelli per apparire più curati. Quindi perché trascurare il viso?

Lo scopo del make-up da uomo non è solo quello di nascondere qualche difetto, ma quello di esaltare le qualità del soggetto senza che il trucco sia evidente, donandogli un look curato e naturale. Come? Usando un trucco dai colori gentili, che non cambi la tonalità della pelle, ma la uniformi. Lo sguardo deve mantenere il suo fascino originale e per questo la zona degli occhi e delle sopracciglia va ritoccata il meno possibile, limitandosi a sfoltire e tenere in ordine queste ultime e lasciando immacolate le ciglia. La labbra non devono diventare gentili e vistose, ma vanno valorizzate in modo che abbiano un aspetto curato e sano.

Puoi vederne un ottimo esempio in questo video dello youtuber e make-up artist italiano MrDanielmakeup.

pexels-photo-large-1

L’importanza del make-up per uomo in uno shooting fotografico

Spesso si crede che il buon risultato di uno shooting fotografico sia esclusivamente nelle mani di modelle e modelli e del fotografo: in realtà non è così. Un make-up artist che curi l’immagine di un uomo non è importante solo in passerella. È invece una figura fondamentale anche  per uno shooting fotografico: è essenziale che presti la sua conoscenza dei prodotti e delle tecniche di make-up per lavorare all’unisono con la maestria nella gestione delle luci che compete ad un fotografo professionista Solo in questo modo si può raggiungere un risultato perfetto, in cui set e modello si completano a vicenda.

Il make-up per la preparazione ad uno shooting fotografico è una delle creazioni più complesse a cui un make-up artist va incontro. Il trucco, oltre a dover risultare naturale ad occhio nudo, andrà infatti studiato in modo da avere un risultato impeccabile anche durante lo scatto delle foto. È qui che entra in gioco la professionalità del make-up artist: il trucco va applicato tenendo conto di come questo reagirà alle diverse luci che verranno usate durante lo shooting, senza che il calore lo rovini, ma sopratutto senza che le imperfezioni o la presenza del trucco vengano rivelate.

pexels-photo-large

Segreti del make-up maschile per un servizio fotografico

Le labbra del modello vanno curate con attenzione particolare poiché, se screpolate, quando vengono illuminate dal flash tendono a sembrare più sottili di quanto non siano realmente.

La pelle del viso va esfoliata con gentilezza per darle un aspetto più uniforme ed in seguito idratata per evitare il rossore. Il più delle volte non è necessario utilizzare più trucco di quanto se ne userebbe in altre occasioni: è bene sapersi moderare, così che la giusta quantità di trucco riesca a nascondere i difetti e correggere l’incarnato senza dare un tremendo effetto lucido durante gli scatti.

Per ottenere il massimo risultato, in ogni caso, è fondamentale entrare in sintonia non soltanto con le necessità ed i desideri del modello, ma soprattutto con quelle del fotografo stesso. Spesso, infatti, anche se è il fotografo a tenere le redini della situazione, le idee di quest’ultimo si basano proprio sulle proposte del make-up artist. Il segreto è quindi accostare la propria arte e creatività al suo stile ed alla sua direzione, così da poter creare una collaborazione proficua e produttiva.

Negli ultimi anni, in definitiva, il genere maschile si è aperto sempre più all’idea che avere un aspetto migliore significa sentirsi meglio: per questo sempre più uomini fanno uso di make-up e cosmetici per curare la propria pelle, i propri capelli o la barba. Non solo nella vita di tutti i giorni, ma a maggior ragione nelle occasioni speciali, rendendo così il make-up artist per uomo una figura tanto necessaria quanto reale.

Se vuoi diventare una professionista del Make Up, ti consigliamo di dare un’occhiata qui per valutare la nostra offerta formativa.