Come creare una cover di Facebook efficace

Non importa che tipo di professionista sei. Se scegli di stare sul web hai bisogno di una cover di Facebook efficace. Ecco come ottenerla!

Se non hai una pagina Facebook per la tua attività è come se non esistessi. Si, può sembrare un’esagerazione, ma è la pura e semplice verità. Facebook, oggi, ricopre lo stesso ruolo dei siti web vetrina degli inizi degli anni ’90, quando ci fu la “rincorsa all’oro”, con molte aziende, grandi piccole e medie, disposte a sborsare cifre spropositate per avere una presenza su internet, la nuova frontiera della comunicazione.
Nonostante gli errori e i limiti dell’epoca, ebbero ragione a perseguire quella strada, visto che da lì a qualche anno si sarebbe sviluppata una abitudine che ancora oggi persiste, ovvero quella di cercare online le aziende e i brand per accertarsi della loro correttezza, per informarsi sulla qualità dei prodotti o servizi che offrono. Con la nascita di Google, poi, tutto è esploso.

1346235460

Siamo nel 2016, di acqua sotto i ponti della rete ne è passata tanta e molte cose sono cambiate, la comunicazione si è trasformata in conversazione, e le aziende si sono dovute adeguare, anche le più piccole. Adesso, l’utente medio, prima ancora di effettuare la ricerca su Google verifica se il brand ha una pagina fan su Facebook, ecco perché è fondamentale per chi fa business oggi avere una presenza sul social di Palo Alto quanto più efficace è possibile, cercando di evitare di affidarsi al cuggggino di turno e inanellare un epic fail dopo l’altro.

La comunicazione è una cosa seria, meglio lasciarla fare ai professionisti.

Nell’articolo di oggi, però, non vogliamo farti un pistolotto sul social media marketing, semplicemente intendiamo darti qualche consiglio su come ottimizzare al meglio un aspetto della Pagina Facebook, ovvero la cover.

Cos’è la cover di Facebook

La cover di Facebook, introdotta con il cambio di layout che sancì la nascita della Timeline, è l’immagine in alto, l’intestazione, l’immagine in evidenza, che va creata secondo una serie di parametri sia estetici che funzionali.

fb-timeline-apple
Ancora oggi si vedono in giro pagine fan “orfane” di una cover, ed è un errore enorme, perché si da all’utente la sensazione di superficialità, creando l’effetto “vetrina spoglia”, che non invoglia il potenziale cliente ad entrare in negozio e spendere un po’ di dindini. E chi fa business vuole fatturare, mica pettinare i capelli a Claudio Bisio.

Come ottimizzare la cover di Facebook

Quindi, una volta stabilita l’importanza fondamentale della cover di Facebook sulla tua Pagina Fan, devi anche sapere come crearne una che risulti efficace. Innanzitutto, devi tenere bene in mente le dimensioni, 851 px X 315 px, che devono essere rispettate fino all’ultimo pixel, perché caricare una foto e cercare di adattarla non è la scelta migliore, per niente. Se pensi che l’utente meglio possa essere così curioso da cliccare sulla cover per vedere la foto nella sua interezza sei fuori strada. L’utente medio è pigro, sei tu che devi mettergli tutto sotto agli occhi, nella speranza che guardi con attenzione. E, fidati, non è così facile raggiungere questo risultato.

Inoltre, il traffico alla tua fan page è molto ridotto, la maggior parte degli utenti di Facebook si limita a guardare distrattamente i contenuti presenti nel news feed, e sono davvero in pochi ad andare direttamente sulla pagina del brand per controllare gli ultimi aggiornamenti. Lo faranno solo se intenzionati a contattarti direttamente.

masterdating

La tua cover deve avere tre caratteristiche molto elementari, ma fondamentali:

Deve essere di buona qualità e risoluzione, nel senso che non devi caricare la foto scattata con lo smartphone o un selfie (non scherziamo), e soprattutto non deve essere sgranata, che già in fase di upload di una immagine su Facebook c’è una perdita consistente di dpi;
Deve essere d’impatto, quindi se puoi usa colori forti, vivi, vivaci, che riescano a catturare l’attenzione dell’utente, anche del più distratto;
Deve essere originale, nel senso che non ti consigliamo di usare una stock photo o una immagine presa da Google, risulterebbe molto impersonale. Se puoi, creane una tu, magari con Photoshop o con Canva .

Visto che le dimensioni della cover di Facebook sono comunque limitare, e anche un po’ scomode essendo bassa e larga, devi fare attenzione a come la strutturi.

Schermata 2016-02-10 alle 22.10.04

Ecco qualche tips:

1) Tieni sempre presente che sulla cover una parte dello spazio sulla sinistra è occupata dalla foto profilo, quindi fai in modo che non copra testi, loghi o comunque elementi da mostrare all’utente.

2) In basso a destra ci sono la call to action e il pulsante per attivare le notifiche della pagina, e anche in questo caso coprono la cover sottostante, quindi non inserire nulla di importante in quella area;

3) Da mobile, purtroppo, risulterà tagliata sui due lati, quindi cerca di concentrare tutti gli elementi importanti nella parte centrale alta, in modo che risulti visibile e ottimizzata anche per chi visualizza la pagina dall’app (ovvero circa l’80% del traffico attuale).

Ecco, seguendo questi semplici consigli potrai realizzare una cover per la tua pagina Facebook efficace e d’impatto, ma ricordati di cambiarla ogni tanto, magari creandone di personalizzate in occasione di eventi e festività, oppure per il lancio di nuovi prodotti o servizi.
Insomma, dedica la giusta attenzione a questo elemento, perché è un po’ il tuo bigliettino da visita su Facebook.

Se vuoi imparare tutti i segreti del graphic design e realizzare loghi straordinari, abbiamo il corso che fa per te. Clicca qui per scoprirne di più.